Per Pirlo la partita a Udine contro l’Udinese potrebbe rappresentare l’ultimo atto da tecnico della Juve: Tudor in allerta per il finale di stagione.

Andrea Pirlo si gioca il finale di stagione e il futuro contro l’Udinese: in caso di passo falso (anche mezzo), la dirigenza potrebbe sollevare il tecnico dal suo incarico affidando la panchina a Igor Tudor. La separazione anticipata, dopo le recenti dichiarazioni dello stesso Pirlo, non sarebbero così sorprendenti e non sono tabù.

Pirlo, a Udine l’ultima chiamata: Tudor in allerta per il finale di stagione

Stando alle indiscrezioni che circolano, dopo il pari contro la Fiorentina Pirlo avrebbe comunicato alla dirigenza la sua intenzione di fare un passo indietro. O meglio, avrebbe dato la sua disponibilità a lasciare la mano nel caso in cui le sue dimissioni fossero state considerate utili alla causa. Il tutto si sarebbe concluso con un nulla di fatto. Un avvicendamento in panchina a questo punto della stagione sarebbe decisamente rischioso, quindi la decisione è quella di rinviare ogni decisione al novantesimo minuto della prossima gara di campionato, che vedrà la Juventus impegnata contro l’Udinese.

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

Tutto per la Champions League

In casa Juve sta prendendo forma il sospetto che Pirlo abbia perso lo spogliatoio. Gli uomini chiave della squadra non stanno dando il contributo previsto. Per questo motivo l’ultimo disperato tentativo per centrare la qualificazione alla prossima edizione della Champions League – Superlega e Ceferin permettendo – sarebbe quello di affidare la panchina a Igor Tudor, che prenderebbe il posto di primo allenatore della squadra.

Tudor traghettatore per il finale di stagione. E il calendario non è semplice

Va detto che il calendario non aiuta. Dopo l’Udinese la Juventus avrà lo scontro diretto con il Milan, poi il Sassuolo, quindi l’Inter e il Bologna. La tabella di marcia è complicata ma tra la squadre in corsa per la Champions League c’è chi è in condizioni ancora più difficili, anche dal punto psicologico. È il caso del Milan, che in poche settimane è passato dal sogno Scudetto allo spettro della mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League, obiettivo stagionale concordato tra il tecnico e la dirigenza rossonera.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 27-04-2021


È morta la mamma di Gonzalo Higuain

Bayern Monaco, Nagelsmann il nuovo allenatore. Al Lipsia 25 milioni