Guardiola si allontana, per la Juve c’è Maurizio Sarri

Panchina Juve, Sarri si avvicina: pronto un triennale da sette milioni a stagione. Guardiola ormai è solo una suggestione.

Sarri si avvicina alla Juve. Proseguono le trattative in casa Juventus per arrivare a mettere le mani sul successore di Massimiliano Allegri, anche lui alla ricerca di una panchina dopo l’addio ai bianconeri. I risvolti dell’ultima ora hanno raffreddato l’ipotesi Guardiola, ora lontanissimo da Torino, mentre hanno rilanciato le quotazioni di Maurizio Sarri.

Guardiola
Fonte foto: https://www.facebook.com/mancity

L’avventura di Sarri al Chelsea

Riportato il Chelsea in Champions League e alzata al cielo la coppa dell’Europa League, Maurizio Sarri, dopo appena un anno in premier, è già pronto per una nuova avventura che, stando alle ultime notizie, dovrebbe portarlo a Torino, sponda bianconera.

La trattativa tra la Juve e Maurizio Sarri

I contatti tra i vertici della Juve e l’entourage del tecnico continuano quasi senza sosta ed emergono le prime indiscrezioni su quello che potrebbe essere il contratto offerto al tecnico. Si parla di un triennale da 7 milioni a stagione, cifre importanti per un tecnico che ha dimostrato di saper essere vincente.

Maurizio Sarri
2018 archivio Image Sport / Calcio / Chelsea / Maurizio Sarri / foto Imago/Image Sport

La missione e gli obiettivi del club

Con Sarri la Juventus spera di poter vincere in Italia e in Europa esprimendo il tanto agognato bel gioco, quello che Allegri, nonostante i campioni a disposizione, non è riuscito a dare alla sua Juve dei record.

Quella dell’ex allenatore del Napoli non sarebbe una sfida semplice. Tenere la squadra ai vertici della classifica si preannuncia una missione non da poco anche alla luce delle mosse di mercato dell’Inter che, ufficializzato Antonio Conte, sta ora cercando gli uomini giusti per fare contento l’allenatore.

Ma la sfida più difficile riguarda senza dubbio la Champions League, lì dove hanno fallito nel corso degli anni allenatori ben più quotati di Sarri e con squadre forse anche più attrezzate.

ultimo aggiornamento: 03-06-2019

X