Juventus, Allegri: “Cancelliamo Cardiff! Sono curioso di vedere la rosa a fine mercato…”

Il tecnico bianconero: “I tifosi siano orgogliossi, giocare due finali di Champions in tre anni è cosa da pochi“.

Giornata di festa a Villar Perosa. Un entusiasmo contagioso che ha messo di buon umore anche Massimiliano Allegri. Queste le sue parole ai microfoni di Jtv: “Ora parte una stagione difficile, perhcé dopo aver vinto così tanto l’asticella si alza. Ogni vittoria va gustata e vincere è una cosa eccezionale, anche se sembra che qui sia la normalità. I tifosi siano orgogliosi, giocare due finali di Champions in tre anni è cosa da pochi. E le hai perse contro Barcellona e Real, due squadre formidabili. Ricordiamoci che la Champions di oggi è molto diversa da quella di trent’anni fa, quando in finale arrivavano squadre che ora magari non fanno nemmeno un punto nella fase a gironi. Quindi calma ed equilibrio quando si fanno certe valutazioni. E cancelliamo Cardiff: abbiamo perso perché loro erano più forti come hanno dimostrato negli ultimi anni e anche in questo inizio di stagione. E per batterli deve succedere qualcosa di straordinario, dentro e fuori dal campo“.

Allegri: “Ripartiamo da zero

Il tecnico bianconero ha quindi proseguito: “Ripartiamo tutti da zero, con quell’umiltà e il rispetto che sono nel nostro dna. Le avversarie si sono rinforzate e metteranno quel qualcosa in più solo per battere noi. Dobbiamo restare primi in Italia ed essere ancora protagonisti in Europa. I nuovi sono forti, avranno tempo per inserirsi. Douglas ci consentirà nuovi equilibri, ora siamo così poi magari tra qualche mese cambieremo. L’insidia è affrontare la stagione con un po’ di presunzione, la curiosità è vedere che rosa avrò a fine mercato. E quando potrò lavorare con calma magari cambieremo modulo, in base solo alle caratteristiche dei giocatori“.

ultimo aggiornamento: 17-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X