Juventus, Allegri rivela: “Dopo Cardiff avevo pensato di lasciare”

Clamorosa la rivelazione di Massimiliano Allegri: “Dopo tre anni è normale guardarsi dentro. Ma ora sono carico e pronto per ripartire”.

chiudi

Caricamento Player...

Sono passati 11 giorni dalla cocente sconfitta in Champions League per la Juventus che nelle prossime settimane si metterà a lavoro per preparare una nuova stagione che sarà fondamentale per il club bianconero. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport il tecnico Massimiliano Allegri ha rivelato un clamoroso retroscena: “Il Real Madrid ha vinto meritatamente ma la sconfitta non può cancellare quanto di buono abbiamo fatto. Dopo Cardiff ho pensato di fermarmi ma dopo ho deciso di continuare“.

“Dopo tre anni è normale guardarsi dentro ma ora c’è voglia di continuare a vincere”

Massimiliano Allegri spiega anche le motivazioni di questa scelta: “Dopo tre stagioni è normale guardarsi dentro, poi velocemente ho deciso. Ho parlato con la società, ci sono tutti i presupposti e la voglia di fare un’altra grande stagione. Sarà una sfida nella sfida“. Sulle avversarie il tecnico bianconero teme soprattutto l’Inter perché “Spalletti è un valore aggiunto“. Sul mercato dice: “Al momento la rosa è al completo“. Queste ultime parole che lasciano il tempo che trovano visto che la Juventus sembra davvero ad un passo da portare in bianconero Douglas Costa.