Juventus, Allegri: “Il Napoli non mollerà, dobbiamo battere l’Atalanta”

Ecco le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, alla vigilia del match di campionato contro i nerazzurri di Gasperini.

“Siamo davanti da pochi giorni, bisogna essere bravi a non mollare”. In vista del match Juventus-Atalanta, recupero della 26esima giornata di Serie A, il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, ha parlato in conferenza stampa. Un match importante per i campioni d’Italia, che avranno la possibilità di allungare in classifica.

Juventus-Atalanta, 26esima giornata: fischio d’inizio alle 16

“Bisogna fare un passetto alla volta – ha dichiarato Allegri, come riporta Premium Sport – perché il Napoli è lì e ha grandi possibilità di vincere lo Scudetto. C’è lo scontro diretto, poi abbiamo gare difficili. Domani dobbiamo fare la partita per vincere, contro l’Atalanta che fisicamente ci impegna molto, poi vediamo sabato”.

JUVENTUS
JUVENTUS

Juve-Napoli, sfida Scudetto

Allegri, dunque, mette in guardia i suoi. Guai a sottovalutare l’impegno o, in caso di vittoria, pensare di aver già vinto il campionato: “Non abbiamo vinto niente – ha sottolineato l’allenatore juventino – abbiamo una finale da giocare, siamo in testa ma in lotta con il Napoli, al quale faccio i complimenti: fino alla fine staranno lì a lottare. Abbiamo i quarti di Champions, speriamo le semifinali. Abbiamo tante partite e serve tutta la rosa”.

“Non dobbiamo esaltarci se vinciamo domani – ha aggiunto Allegri – perché i numeri parlano chiaro: il Napoli ha 70 punti e può arrivare a 100, quindi è quella la quota Scudetto. Loro possono vincere tutte le partite”.

Formazione Juventus, le scelte di Allegri

Nel corso della conferenza stampa, l’ex mister di Cagliari e Milan ha parlato anche del possibile undici che scenderà in campo dall’inizio contro l’Atalanta: “Cuadrado e Bernardeschi non sono disponibili, vediamo Alex Sandro, che ieri era affaticato. Oggi faremo la rifinitura e deciderò chi mandare in campo. L’unico che rientra è Buffon di sicuro, gli altri vedremo”.

“Pjanic rientra al 99,9%, Matuidi invece aveva fatto tre gare dal rientro, devo vedere come sta. In attacco devo valutare tra Higuain e Mandzukic. Gonzalo ha preso una botta nella punizione del gol di domenica, Mario è un po’ affaticato. Douglas Costa deve fare un po’ di straordinari. Dybala ha bisogno di giocare e mettere minuti”.

Ecco il video del successo della Juventus in campionato contro la Lazio:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-03-2018

Salvo Trovato

X