Juventus-Barcellona, Allegri: “Contava essere solidi, sono soddisfatto”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Le parole del tecnico bianconero, Max Allegri, dopo il pareggio della sua Juventus con il Barcellona per 0-0.

La qualificazione è rinviata al prossimo turno, ma la Juventus può sorridere. Almeno stando a quanto dichiarato da Massimiliano Allegri, allenatore bianconero, nel post partita della sfida con il Barcellona. Queste le sue parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “È stata una gara bella tatticamente, il primo 0-0 della stagione, in cui abbiamo subito poco e niente contro un Barcellona che quest’anno difende molto bene. Nel primo tempo, specialmente sulle situazioni di cambio gioco, abbiamo avuto qualche occasione favorevole; nella ripresa loro ci hanno concesso meno situazioni di cambio gioco, ma abbiamo avuto comunque le nostre chance. Questo punto ci consente di andare ad Atene sapendo che vincendo passeremo il turno“.

Juventus-Barcellona, Allegri: “La solidità difensiva è la cosa più importante

Il tecnico bianconero continua dunque spiegando i motivi della sua soddisfazione: “Stasera non mi interessava il risultato ma la prestazione, soprattutto come atteggiamento e cuore: non abbiamo preso gol ed è andata bene. All’inizio del girone avevo detto che per passare sarebbero serviti otto punti. Ora dico che possono bastare come ce ne possono volere undici“. A chi gli chiede i motivi dei pochi gol segnati fin qui in Europa, però, Allegri risponde: “Questa è una competizione particolare. L’anno scorso abbiamo giocato una Champions senza mai perdere una gara tranne la finale, e se non ricordo male anche nella stagione della mia prima finale facevamo pochi gol: io penso che la solidità difensiva in questo torneo sia la cosa più importante. La qualità del gioco si può migliorare, ma l’importante è crescere in fase difensiva: a Genova abbiamo preso tre gol nonostante nel primo tempo fossimo stati molto belli… Se diventiamo più solidi dietro, segneremo di più“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 22-11-2017

Mauro Abbate