Juventus: bilancio 2017/18 in negativo per 19,2 milioni

Il consiglio d’amministrazione ha approvato il bilancio relativo alla scorsa stagione, in perdita dopo tre anni di utile.

Dopo tre stagioni chiusi con un bilancio nei ricavi in utile, oggi la Juventus ha approvato il bilancio relativo alla stagione 2017/18 con un rosso. Il consiglio d’amministrazione, presieduto dal presidente Andrea Agnelli, ha approvato il bilancio con 19,2 milioni di negativo.

Una ‘piccola’ perdita dovuta alla diminuzione dei premi Uefa rispetto alla stagione precedente, in cui la Juventus aveva raggiunto la finale di Champions League, mentre lo scorso anno i bianconeri sono stati sconfitti già ai quarti di finale. Ma a far andare in perdita il bilancio anche le plusvalenze mancanti, contando che quella del 2016 era stata l’estate della cessione record di Pogba per oltre 100 milioni di euro.

Juventus, approvato il bilancio con un rosso di 19 milioni

Nulla di preoccupante, comunque, per la situazione finanziaria del club, che rimane solida e anzi va migliorando. I ricavi infatti, al netto delle plusvalenze, si sono attestati sopra i 400 milioni di euro, a 411 (nella stagione precedente si erano toccati i 422). Ottime anche le performance provenienti dal lato commerciale, con il merchandising in crescita di circa 20 milioni rispetto alla stagione precedente.

La perdita del bilancio sarà coperta dalle riserve. Il patrimonio netto, che si attestava fino a poco fa a 93,8 milioni, scenderà dunque a 72. Adesso si attenderà con curiosità il prossimo bilancio, quello sul quale peserà l’onerosa acquisizione di Cristiano Ronaldo ma che dovrebbe vedere un’ulteriore crescita dei ricavi commerciali, senza considerare i cospicui premi Champions.

Cristiano Ronaldo
fonte foto https://www.facebook.com/bleacherreport/

ultimo aggiornamento: 13-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X