Juventus, Bonucci tuona: “A Cardiff non c’è stato alcun litigio!”

Il difensore, al centro di alcune polemiche legate a presunti litigi negli spogliatoi durante l’intervallo della finale, ha raccontato la propria verità.

chiudi

Caricamento Player...

Bonucci Cardiff. Leonardo Bonucci non ci sta. Le voci di una presunta lite tra lui e Barzagli nell’intervallo della finale di Cardiff, con tanto di suggerimento ad Allegri di togliere il difensore, troppo sofferente contro Marcelo, sarebbero totalmente inventate. E anche il rimbrotto nei confronti di Dybala, reo di essersi fatto ammonire nei primi 45′, sarebbe una creazione della stampa. Il difensore bianconero per difendersi ha utilizzato il proprio account su Facebook. Contrariamente a quanto richiesto dal suo ruolo, però, l’ex Bari stavolta ha scelto di attaccare.

Bonucci su Cardiff: “Nulla di quanto è stato scritto è vero

Questo il lungo post del difensore di origine laziale: “In merito a quanto scritto negli ultimi giorni da alcune testate giornalistiche riguardo presunti litigi e scontri verbali che avrebbero visto come protagonisti il sottoscritto e altri miei compagni, credo sia arrivato il momento di fare una sola precisazione: nulla di quanto è stato scritto, raccontato o ricostruito ha del vero. Non c’è stato nessun diverbio, né tantomeno atti fisici che riguardino me o qualcun altro. L’intervallo tra il primo e il secondo tempo della finale UCL è stato un intervallo come tanti altri dove, lo ripeto, nulla è accaduto. Queste sono le uniche parole che ho da dire al riguardo di questa vicenda e spero siano le ultime. Nel caso in cui non fossero sufficienti a chiarire la situazione e a ristabilire la verità, sarò pronto a rivolgermi ai miei avvocati per tutelare il mio nome e la mia onorabilità“.