Juventus, si complica Calafiori: in arrivo offerte da Premier e Bundesliga
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Juventus, si complica Calafiori: in arrivo offerte da Premier e Bundesliga

Riccardo Calafiori

Riccardo Calafiori, il giovane talento, sta attirando l’attenzione di club come Manchester City e Bayern Monaco, la Juventus sembra lontana.

Il look ricorda i grandi del passato come Alessandro Nesta e Paolo Maldini, ma la personalità di Riccardo Calafiori è tutta sua. Questo giovane talento, che ha catturato l’attenzione nella sfida contro il Lipsia, sta rapidamente emergendo come uno dei migliori difensori italiani della sua generazione. La sua performance durante Croazia-Italia, culminata in una cavalcata spettacolare che ha portato al pareggio, resterà impressa nei cuori dei tifosi azzurri per molto tempo.

Decreto Salva Casa: ecco tutte le modifiche che potrai apportare alla tua abitazione

Calafiori è stato lanciato da Luciano Spalletti nella nazionale maggiore durante una gara ufficiale contro l’Albania, e da quel momento il suo percorso è stato in ascesa. Il CT stesso lo ha definito un top player, confermando il grande potenziale del 22enne. Non sorprende quindi che il mercato si sia subito acceso attorno a lui, con il Bologna che cerca disperatamente di trattenerlo, sebbene le speranze siano esili di fronte all’interesse crescente dei grandi club europei.

Riccardo Calafiori
Riccardo Calafiori

Il prototipo del difensore moderno

Riccardo Calafiori incarna perfettamente il difensore moderno: coraggio, visione di gioco, precisione tecnica e una spiccata attitudine offensiva. “John Stones è il mio modello,” ha dichiarato il giovane classe 2002, che si è rilanciato al Basilea dopo essere stato accantonato da José Mourinho alla Roma. Proprio come Stones, trasformato da Pep Guardiola in un centrocampista aggiunto al Manchester City, anche Calafiori possiede la versatilità necessaria per adattarsi a ruoli diversi, una qualità che Thiago Motta, suo attuale allenatore, apprezza molto.

Thiago Motta, che dalla prossima stagione guiderà la Juventus, desidera portare Calafiori con sé a Torino. Tuttavia, il direttore sportivo della Juventus, Cristiano Giuntoli, sta trovando difficoltà a superare le resistenze del Bologna. Il club emiliano valuta il giocatore intorno ai 40 milioni di euro, una cifra che rappresenta un ostacolo per la Juventus, ma non per club come Bayern Monaco e Manchester City, che hanno già mostrato interesse.

L’estero chiama, la Serie A resiste

Il Bayern Monaco, secondo The Athletic, ha già chiesto informazioni su Calafiori, mentre il Manchester City lo sta attentamente monitorando. La valutazione di mercato del giovane difensore è destinata a salire ulteriormente se continuerà a esibirsi a questi livelli. Per il calcio italiano sarebbe un colpo perdere un talento così promettente, e pertanto si spera che Juventus o Bologna riescano a trattenerlo in Serie A.

Riccardo Calafiori è senza dubbio uno dei giovani più promettenti del panorama calcistico italiano e internazionale. La sua crescita continua e l’interesse dei grandi club europei testimoniano il suo straordinario talento. La sfida per il futuro sarà riuscire a mantenere questo gioiello in Italia, dove potrà diventare una colonna portante della nazionale e un simbolo di rinascita per il calcio italiano.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2024 15:03

Milan: addio clamoroso Tomori, arriva il sostituto dalla Liga

nl pixel