Juventus, Allegri in conferenza stampa: “Riparto da quello che ho lasciato. Ronaldo? Ci ho parlato”.

TORINO – Conferenza stampa di presentazione di Massimiliano Allegri come allenatore della Juventus. Il tecnico bianconero ha parlato delle sue sensazioni dopo il ritorno alla Continassa: “Ci stiamo ritrovando e sono emozionato e divertito. Ho a disposizione un’ottima squadra e stiamo cercando di sistemarla […]. Iniziamo un nuovo ciclo di lavoro, dobbiamo arrivare a marzo e cercare di centrare gli obiettivi […]“.

Un ritorno dopo due stagioni per Allegri: “Sono molto orgoglioso di questa chiamata – ha detto il tecnico riportato da tuttomercatoweb.comsaranno importanti i tifosi se ci sarà l’apertura degli stadi […]. Ho detto no al Real Madrid per essere qui […]“.

Allegri su Cristiano Ronaldo

Il tecnico bianconero ha parlato anche di Cristiano Ronaldo. “E’ un calciatore e un ragazzo straordinario – ha ammesso Allegri – è tornato da pochi giorni e ci ho parlato. Gli ho detto che questo è un anno importante, ma lui deve prendersi le responsabilità vista la sua età […]. Ci sarà una gestione per tutti i giocatori e vale anche per lui“.

Sarà un anno importante anche per Paulo – ha aggiunto l’allenatore toscano – è un giocatore che fa gol, un valore aggiunto e l’ho ritrovato molto bene. Come presenze il capitano della Juventus sarebbe lui dopo Chiellini, sono molto contento della squadra che ho a disposizione […]“.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Allegri sulla Serie A

Il tecnico della Juventus ha parlato anche della prossima Serie A: “Nel calcio italiano ci sono allenatori importanti. Sono ritornati Mourinho e Spalletti, Sarri è alla Lazio, Inzaghi all’Inter. I nerazzurri partono con i favori del pronostico perché hanno vinto lo Scudetto. Noi dobbiamo fare un perso che ci porti a vincere il campionato a maggio, ma abbiamo anche Supercoppa, Coppa Italia e Champions League. Quest’ultima deve essere un desiderio da parte di tutti. Prima dobbiamo passare il primo turno e quindi bisogna pensare un passo alla volta“.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 27-07-2021


Chievo Verona escluso dalla prossima Serie B. Cosenza ripescato

Diritti Tv Serie A, via libera dell’Antitrust all’accordo tra Dazn e TIM