Juventus: contatti in corso per Retegui, si può chiudere prima di Euro 2024
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Juventus: contatti in corso per Retegui, si può chiudere prima di Euro 2024

Mateo Retegui

Juventus valuta Mateo Retegui l’attaccante italo argentino del Genoa: strategie e possibili scenari nel mercato della Serie A.

Nel panorama calcistico attuale, i club di Serie A stanno riorganizzando le loro linee offensive in vista della prossima stagione, In questo contesto, la Juventus sta esplorando nuove opzioni per rafforzare il proprio attacco, con particolare attenzione a Mateo Retegui, l’attaccante emergente del Genoa. Secondo TuttoSport si può arrivare anche a chiudere prima dell’Europeo.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Mateo Retegui
Mateo Retegui

La situazione di Retegui e l’interesse di Juventus e Milan

Recentemente, gli agenti di Mateo Retegui hanno intensificato i loro sforzi, contattando i principali club italiani per valutare l’interesse verso il loro assistito. Secondo quanto riferito da Alessandro Jacobone, sia la Juventus che il Milan sono stati interpellati riguardo la possibilità di ingaggiare Retegui. Mentre il Milan sembra concentrato su Joshua Zirkzee, con cui i colloqui sono già avanzati, la Juventus non esclude l’idea di affiancare Retegui a Dusan Vlahovic per la stagione ventura.

Il Milan, che necessita di potenziare l’attacco con più di un giocatore, ha dato una risposta non definitiva, lasciando aperte diverse possibilità. Al contrario, la Juventus ha mostrato un interesse più concreto, prendendo seriamente in considerazione l’ipotesi Retegui, pur mantenendo la porta aperta a eventuali offerte per Vlahovic.

Impatti contrattuali e strategie di mercato

Mateo Retegui, sotto contratto con il Genoa fino al 30 giugno 2028, ha impressionato nella sua prima stagione in Italia, contribuendo con 6 gol e 2 assist. Queste prestazioni, insieme al suo impatto in nazionale, rendono il Genoa riluttante a cederlo senza un adeguato ritorno economico.

Il mercato calcistico italiano è noto per la sua complessità, dove le trattative richiedono non solo investimenti elevati ma anche la gestione oculata delle risorse esistenti. Juventus e Milan potrebbero quindi dover considerare cessioni significative per bilanciare gli acquisti costosi. In particolare, la Juventus ha già una lista di possibili partenze, mentre il futuro di alcuni pilastri del Milan, come Mike Maignan e Theo Hernandez, potrebbe influenzare le loro capacità di acquisto.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2024 0:55

Il futuro dell’Inter e l’accordo con Oaktree: cosa sta succedendo

nl pixel