Gianluigi Buffon a Sky Sport: “Ogni professionista sente una vocina con cui deve dialogare. Potrei continuare”.

TORINO – Domenica Gianluigi Buffon compierà 40 anni. Sky Sport dedica un lungo speciale al capitano della Juventus: “Ogni professionista – dichiara ai microfoni del canale della tv a pagamento in un’intervista che andrà in onda tra due giorni – dopo aver percorso una determinata strada e vissuto determinate emozioni sente una vocina con cui deve dialogare. Dall’altro lato, però, si accende la fiamma della voglia di nuove sfide: per chi, come me, ha vissuto sfide, è qualcosa di cui non si può fare a meno“.

Gianluigi Buffon a Sky Sport: “Continuerò se non sarò un peso”

Gianluigi Buffon si sofferma anche sul suo futuro: “Il rischio è quello di diventare un peso e non mi fa di esserlo. A una certa età si fa fatica a essere sereni nell’autovalutazione. Adesso sono ancora un calciatore, fino a giugno avverto un senso di responsabilità nei confronti dei compagni e dei dirigenti ed è giusto che pensi solo a giocare. Ho un grande rapporto con il presidente, un legame di amicizia. Ci incontreremo e valuteremo tutto serenamente. Le forzature non mi sono mai piaciute, sono abituato a considerarmi un punto fermo per la squadra e fin quando sarà così e anche gli altri lo penseranno, andremo avanti“.

TAG:
Juventus

ultimo aggiornamento: 26-01-2018


Futuro Milan: i rossoneri chiamano Bofa Merrill Lynch per nuovi finanziatori

Niccolò Zanellato al Crotone, al Milan il 50% della futura vendita