La Juventus non ha più un diritto di prelazione per il centrocampista del Sassuolo Hamed Junior Traoré. Ora deve acquistarlo di nuovo.

Hamed Junior Traoré è definitivamente esploso, ma la Juventus non ha più il diritto di prelazione a 18 milioni di euro. È scaduta proprio l’estate scorsa il diritto per la Juventus, che ora se vorrà acquistarlo dovrà sborsare il doppio di quella cifra pattuita.

Queste le parole di conferma di Giovanni Carnevali, dirigente del Sassuolo: “È a pieno del Sassuolo, fin dall’estate scorsa. La Juve non ha diritto di prelazione su di lui”.

Traoré dopo una partenza non sprint, è riuscito a diventare titolare segnando 4 reti in 22 presenze in Serie A con ben 4 assist.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Dove si colloca il giocare nella Juventus

Traoré nella Juventus di Max Allegri si colloca senza dubbio nel terzetto di centrocampo in versione mezzala/esterno il ruolo che oggi ricopre Rabiot ma in questo caso con più qualità tecniche e offensive.

Traoré può diventare quindi una delle soluzioni a centrocampo nel caso il Sassuolo decidesse di aprire anche a contropartite tecniche. Una grande alternativa a Zaniolo nel ruolo di mezzala offensiva o di quel Pogba che sembra difficile da riprendere.

Ma la Juventus dal Sassuolo segue pure Raspadori, seconda punta classe 2000 che può essere uno degli acquisti nel caso di non rinnovo di Dybala. Per l’attaccante i numeri sono: 29 presenze, 9 gol e 5 assist con gli emiliani, ma non solo, tanto gioco di raccordo e freschezza fisica da utilizzare.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 12-03-2022


Juventus, De Ligt: “La cosa più importante per me è vincere”

Udinese, Cioffi: “Walace è un giocatore importantissimo per noi”