Il centravanti della Juventus, Gonzalo Higuain, ha parlato del Napoli e dell’Inter, principali rivali in campionato.

È un Pipita Higuain ritrovato quello che nelle ultime settimane ha regalato diverse gioie al popolo juventino. Su tutte, la rete di Napoli, valsa più dei tre punti assegnati alla Juventus: con quel gol Higuain ha infatti ancora una volta zittito i fischi assordanti del pubblico partenopeo e tolto alcune certezze alla squadra di Sarri, fino a quel momento imbattuta in campionato. Adesso però la Serie A è comandata da un’altra squadra: l’Inter di Spalletti. In vista della sfida coi nerazzurri di sabato sera, Higuain ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: “L’Inter sta molto bene, sarà una partita durissima. Noi anche stiamo bene. Al San Paolo è quasi impossibile non subire gol, ma noi ce l’abbiamo fatta giocando una grande partita“.

Juventus, Higuain ricorda Napoli: “Triennio fantastico

Venerdì scorso il Pipita regalava un amaro calice ai suoi ex tifosi del Napoli. Pubblico di fede azzurra che, come un amante ferito mortalmente, ha espresso in questi due anni di Higuain bianconero tutto il proprio disamore in fischi assordanti e, purtroppo, anche qualche insulto sui social. L’argentino però non dimentica i trascorsi partenopei: “Non cambierò mai idea sui miei tre anni al Napoli, i tifosi con me sono sempre stati fantastici. Poi ognuno è libero di esprimere come vuole il proprio dissenso“. La chiusa è dedicata alla Champions League, con il sorteggio che domani dirà contro chi i bianconeri dovranno giocarsi il passaggio ai quarti di finale: “Non importa chi sarà l’avversario agli ottavi, abbiamo la convinzione di poter fare bene anche quest’anno. Messi mi vuole in Nazionale? Fanno piacere le sue parole, tra di noi il rapporto è ottimo“.

TAG:
Inter Juventus

ultimo aggiornamento: 07-12-2017


Milan, lascia anche Leandro Cantamessa: al suo posto Mattia Grassani

Retroscena Milan: in estate si era pensato a un cambio in panchina