Juventus-Inter, il brasiliano Ronaldo: “C’è la stessa voglia di crescita della mia Inter”

L’ex attaccante nerazzurro Ronaldo, ha detto la sua su Juventus-Inter in programma per questa sera all’Allianz Stadium di Torino

L’attesa per vedere sfidarsi Juventus e Inter sta per giungere al termine. In giornata l’ex attaccante nerazzurro Ronaldo ha parlato della sfida che ci sarà questa sera all’Allianz Stadium, senza tralasciare i ricordo per quella sfida del ’98 che ha visto lo stesso attaccante brasiliano tra i protagonisti.

Ronaldo: “L’Inter ha voglia di crescere”

Quando si parla di Juventus contro Inter la mente di ogni tifoso nerazzurro corre alla sfida del ’98 quando i nerazzurri si videro negare un rigore per fallo di Iuliano sullo stesso Ronaldo. A proposito di quell’episodio il Fenomeno ha parlato così nell’intervista concessa ai microfoni della Gazzetta dello Sport: “La fine di quella partita d’aprile del 1998 la sappiamo tutti, ne abbiamo parlato tanto tante volte. Fu una vergogna e lo dissi subito, senza sapere cosa c’era sotto”.

La squadradi Spalletti è chiamata ad un salto di qualità per certificare ulteriormente il proprio livello di crescita. “La partita di stasera dà più forza mentale che punti in classifica. Mi ricorda la sfida del ’98: noi eravamo in lotta per lo scudetto, questa Inter no, ma si può certificare stasera la voglia di crescita nerazzurra” ha detto l’ex numero 9 interista

Ronaldo
Fonte foto: https://www.facebook.com/mercurycalcio

Ronaldo: “Inter a Torino serve coraggio”

Sulla partita che aspetta i nerazzurri Ronaldo ha un solo consiglio da dare: “L’Inter di Spalletti vada a Torino con coraggio poi come andrà andrà”. Tra le due formazioni però per Ronaldo non c’è storia: “Non sarà facile per Zhang Jr vincere la prima sfida contro i bianconeri alla prima da presidente. Sono molto forti loro, sono molto più forti di tutte le altre e sta succedendo esattamente quello che ci si aspettava ad inizio campionato. L’Inter sta recuperando terreno piano piano”. Ulteriore spinta in alto ai nerazzurri, secondo l’attaccante brasiliano, sarà data dall’uscita del Fair Play Finanziario.

Tra i protagonisti più attesi del match c’è l’altro Ronaldo, Cristiano:Il vero Ronaldo sono io. Molti ci paragonano ma siamo così diversi. Non voglio dire che ai miei tempi era più difficile, ma abbiamo vissuto periodi diversi del gioco del calcio”.

ultimo aggiornamento: 07-12-2018

X