Champions League, Juventus-Lokomotiv Mosca 2-1 due volte Dybala

Juventus-Lokomotiv 2-1, doppio Dybala nel finale. Sarri: “Siamo stati bravi”

Champions League, Juventus-Lokomotiv Mosca 2-1. Ospiti in vantaggio, poi un doppio Dybala salva i bianconeri.

Juventus-Lokomotiv Mosca è la partita di Paulo Dybala che in tre minuti pareggia il gol di svantaggio rimediato dai bianconeri e poi regala alla squadra di Maurizio Sarri tre punti fondamentali per la classifica del girone.

Paulo Dybala
Paulo Dybala

Juventus-Lokomotiv Mosca, il risultato e i marcatori

Juventus-Lokomotiv Mosca 2-1

Marcatori: 30′ Miranchuk, 76′ e 79′ Dybala

Juventus pericolosa dopo appena sessanta secondo con una bella combinazione nello stretto che libera al tiro Paulo Dybala che cerca la pennellata mancina che trova la deviazione di un difensore della Lokomotiv. Nella prima metà del primo tempo la squadra di Sarri, come largamente prevedibile, fatica a trovare spazi nella blindatissima difesa avversaria che chiude tutti gli spazi agli attaccanti della Juve. La partita si sblocca alla mezz’ora ma a passare in vantaggio, smentendo i pronostici, è la Lokomotiv che con Miranchuk capitalizza una delle prime incursioni offensive degne di nota.

Ad inizio ripresa la Juventus cambia le carte in tavola mandando in campo Gonzalo Higuain e si avvicina al gol del pareggio con Dybala che calcia sopra la traversa da distanza favorevole. La Lokomitiv non vuole concedere però il controllo del gioco alla squadra di Sarri e prova a tenere alto il baricentro. I bianconeri gestiscono il possesso palla ma le occasione da gol degne di questo nome sono davvero poche per sperare di raddrizzare una partita complicata.

A risollevare le sorti della partita ci pensa Dybala con una splendida conclusione mancina dal limite dell’area che vale il il pareggio per la squadra di Sarri. I bianconeri si svegliano negli ultimi dieci minuti ma tanto basta perché sulle ali dell’entusiasmo la Juventus trova il gol del vantaggio ancora con Paulo Dybala che ribadisce in rete una respinta corta del portiere.

Di seguito il tweet della Juventus dopo il secondo gol di Dybala

Sarri: “Siamo stati bravi, c’era il rischio di perdere la testa”

Di problemi ne abbiamo avuti pochi, secondo me siamo stati bravi a non perdere la testa, a continuare a farli correre e a far girare la palla. Era palese che alla lunga la partita si sarebbe raddrizzata ma c’era il rischio di perdere la testa. In una sera complicata abbiamo fatto bene, c’era il rischio di perdere la testa.

Ronaldo, Dybala e Higuain? C’era la sensazione che loro non avessero più la gamba e la testa per ripartire. Purtroppo il nostro modulo ci porta a questo. Soprattutto nel secondo tempo siamo andati molto sulla destra perché Dybala tende a decentrarsi troppo spesso sul nostro settore destro.

Abbiamo preso gol su una punizione dalla loro metà campo, abbiamo fatto un errore. Secondo me non abbiamo sbagliato approccio, eravamo fisicamente meno brillanti, siamo stati monoritmo mentre gli avversari hanno avuto picchi, accelerazioni. Stiamo giocando ogni tre giorni, una partita in cui sei meno brillante può capitare a tutti. Se vincevi due a zero non se ne accorgeva nessuno.

Il cambio dopo due minuti dall’inizio del secondo tempo? Era Higuain che era andato tardi a scaldarsi e aveva chiesto due o tre minuti per completare il riscaldamento”.

Maurizio Sarri Juventus
fonte foto https://twitter.com/juventusfc

Le formazioni ufficiali

Di seguito le formazioni ufficiali di Juventus-Lokomotiv Mosca

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bentancur; Dybala, Ronaldo. All. Sarri

Lokomotiv Mosca (4-5-1): Guillerme; Ignatyev, Corluka, Höwedes, Idowu; Joao Mario, Barinov, Murilo, Krychowiak, Al. Miranchuk; Eder. All. Semin

ultimo aggiornamento: 23-10-2019

X