Juventus, Marotta: “Con l’eliminazione dell’Italia sconfitto tutto il movimento”

L’ad bianconero: “Non è una sconfitta delle persone, non c’è da fare una caccia alle streghe“.

Marotta Italia – Nel pre partita di Sampdoria-Juventus ha parlato ai microfoni di Premium Sport il direttore generale bianconero Giuseppe Marotta: “Buffon? Sta benissimo, al di là dei dispiaceri per quanto successo lunedì. Questo fa parte del turnover, una scelta fatta dall’allenatore. Bernardeschi vice Dybala, è questo il suo ruolo? Noi siamo sempre alla ricerca di giocatori eclettici, secondo noi si potrebbe adattare anche a ricoprire più ruoli, ma quello che è importante è la prestazione che ci può offrire. A che livello è la Juventus? Se ci riferiamo alla percentuale, in questa stagione siamo intorno al 70%, siamo abituati a soffrire in questi mesi e andare meglio nei mesi successivi. Stiamo crescendo in virtù del fatto che i nuovi si sono ambientati e stiamo recuperando gli infortunati“.

Marotta sull’Italia: “Niente caccia alle streghe adesso

Il dirigente bianconero ha quindi proseguito passando all’argomento più caldo, quello relativo allo stato del calcio italiano dopo la mancata qualificazione ai Mondiali: “Io dico intanto che ci siamo confrontati tra colleghi. Questa non è una sconfitta delle persone, non c’è da fare caccia alle streghe. Questa è la sconfitta del movimento intero. Il nostro club, come gli altri, si metterà a disposizione degli organi federali per cercare di concertare una posizione comune. Bisogna mettere al centro il pallone, la competenza ed il gioco del calcio. Cose che vanno separate dal ruolo politico e istituzionale che hanno gli organi federali“. Quindi Marotta è passato a commentare le dichiarazioni di Allegri in conferenza stampa, sul suo ‘no’ momentaneo a un’esperienza azzurra: “Con lui il dialogo è quotidiano, questa presa di posizione non è polemica. Il suo è un ruolo in cui bisogna essere concentrati sull’occupazione principale. Confermo che la sua non è stata una esternazione polemica, è intelligente e non getta benzina sul fuoco“.

ultimo aggiornamento: 19-11-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X