Juventus-Milan: moduli speculari; Allegri senza Mandzukic, un dubbio per Gattuso

Il big-match del 30° turno di Serie A è Juventus-Milan. All’Allianz Stadium si affrontano le due formazioni più in forma del girone di ritorno. Pochi dubbi sia per Allegri che per Gattuso.

Il posticipo della 30/a giornata di campionato, nel sabato di Pasqua, è Juventus-Milan. All’Allianz Stadium il fischio d’inizio è previsto alle 20.45 sotto la direzione dell’arbitro Mazzoleni. Il match tra bianconeri e rossoneri mette difronte le due formazioni che hanno fatto meglio nel girone di ritorno: 28 punti in 10 gare per Buffon e compagni; 25 punti in 9 gare (il derby da recuperare, ndr) per Bonucci e compagni. In pratica, un solo pareggio per strada.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (foto: twitter)

Le scelte di Allegri

Il tecnico dei campioni d’Italia ha recuperato Chiellini e Cuadrado, quest’ultimo in panchina. Allegri ha perso però Mandzukic per una contusione. Questo di seguito il probabile undici dei padroni di casa: Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah; Matuidi, Pjanic, Khedira; Dybala, Higuain, Douglas Costa. Modulo 4-3-3 con tutti gli offensivi a disposizione in campo dall’inizio.

Le scelte di Gattuso

Sulla sponda rossonera, mister Gattuso recupera Romagnoli, punto fermo della difesa, e Calabria ma per Torino non sono partiti Abate e il lungodegente Conti. Questo di seguito il probabile undici degli ospiti: G.Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. L’allenatore del Milan ha un solo grande dubbio e riguarda il ruolo di centravanti: ballottaggio serrato tra l’attaccante azzurro e André Silva.

ultimo aggiornamento: 31-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X