Juventus-Milan, lo "Stadium" è un incubo per i rossoneri

Juventus-Milan, il tabù dello Stadium: sette sconfitte su sette in campionato per i rossoneri

Da quanto si gioca allo Stadium, Juventus-Milan si è sempre conclusa con una vittoria dei bianconeri.

Alle ore 18.00 di questo pomeriggio si gioca Juventus-Milan, match-clou della 31/esima giornata di Serie A. Il match rappresenta per i padroni di casa un passo in avanti ulteriore per la matematica conquista dello scudetto mentre per gli ospiti un risultato positivo darebbe morale e slancio per la corsa alla qualificazione Champions.

Il tabù

Per i rossoneri non sarà una sfida semplice, basta vedere la classifica. La banda di Gattuso, inoltre, è reduce da un punto nelle ultime tre gare e, pertanto, occorrerà una prestazione eccezionale.
Come ricorda il Corriere dello Sport in edicola, il Diavolo dovrà anche superare un tabù, rappresentato dallo Stadium. Da quando infatti si gioca nel nuovo impianto del club bianconero, Juventus-Milan si è sempre conclusa con una vittoria per la Vecchia Signora.

Paulo Dybala
Paulo Dybala

I precedenti in campionato

A eccezione di due match di Coppa Italia (prolungatisi ai supplementari), in Serie A Juventus-Milan vede il segno “1” da sette anni consecutivi. Il primo, datato 2 ottobre 2011, fu deciso da una doppietta di Marchisio nel finale. Nella stagione successiva, il rigore di Vidal per l’1 a 0. Poi, l’ultimo Juventus-Milan con Conte (3-2, con inutile doppietta di Muntari). Negli ultimi quattro anni, con Allegri alla guida dei torinesi, questi i finali: 3-1 nel 2014/15, 1-0 nel 2015/16, 2-1 nel 2016/17 e 3-1 nel 2017/18.

ultimo aggiornamento: 06-04-2019

X