Nel primo pomeriggio è invece terminato con il punteggio di 2-0 la sfida del Castellani tra Empoli e Cagliari

Il big match della diciassettesima giornata del campionato di Serie A si è concluso con l’ennesimo trionfo della Juventus di Allegri, che ha superato ancora una volta allo Stadium la Roma. Con i tre punti conquistati oggi i bianconeri si sono dunque portati a sette punti di vantaggio sui giallorossi, ancora secondi in solitaria. In una sfida equilibrata, con le squadre che si sono combattute con grande agonismo scambiandosi la supremazia territoriale in più fasi del match, è risultato decisivo il goal al 14′ del Pipita Higuain, bravissimo nello scaricare un sinistro di rara potenza al termine di una serpentina che ha mandato in tilt la retroguardia romanista. Nella ripresa i giallorossi hanno provato a pareggiare i conti, senza però riuscire a incidere troppo, e anzi rischiando più volte il tracollo, evitato da un buon Szczesny.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Balzo Empoli

Nell’anticipo delle 15 ha invece vinto per 2-0 l’Empoli di Martusciello contro il Cagliari di Rastelli, ufficialmente in crisi di risultati (4 sconfitte nelle ultime 6 gare). A decidere la contesa una doppietta di Mchelidze, autore di un goal per tempo. Nel mezzo un calcio di rigore prima concesso, poi negato ai sardi sull’1-0, e un secondo rigore sempre per gli ospiti concesso sul 2-0 ma parato da Skorupski. Con i tre punti conquistati oggi l’Empoli si è così portato momentaneamente a +5 sul Crotone terzultimo, compiendo un bel salto verso la salvezza.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Juventus

ultimo aggiornamento: 17-12-2016


Galliani: “Bacca è incedibile. Con la Roma il Milan mi è piaciuto”

Sciopero del gol a San Siro: il palo dice “no” alla vittoria rossonera