Juventus-Team-K League, i campioni d’Italia affrontano i migliori calciatori del campionato coreano. Le formazioni, il risultato e i marcatori.

Dopo la sconfitta contro il Tottenham e la vittoria ai rigori contro l’Inter, la Juventus torna in campo contro il Team-K League, la selezione dei migliori calciatori del campionato coreano. Si tratta sicuramente di un test molto più amichevole rispetto agli ultimi due affrontati dalla squadra di Sarri che avrà comunque l’occasione per mettere in pratica i dettami del nuovo allenatore.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Juventus-Team-K: il risultato e i marcatori della partita

JUVENTUS TEAM K-LEAGUE 3-3

Marcatori: 7′ Osmar (K), 9′ Muratore (J), 45′ Cesinha (K), Taggart (K), 77′ Matuidi (J), 81′ Pereira (J)

Il tebellino

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (39′ Pinsoglio [60′ Buffon]); Cancelo, de Ligt, Rugani (60′ Bonucci), Beruatto (66′ Coccolo); Emre Can (60′ Matuidi), Pjanic (60′ Rabiot), Muratore (72′ Pereira); Bernardeschi, Higuain (70′ Mavididi), Mandzukic. All. Sarri

TEAM K-LEAGUE (4-3-3): Hyeonwoo (46′ Bumkeun); Hongchul (46′ Jinya), Valentinos, Youngsun (46′ Kwangseon), Yong (46′ Jooho); Osmar (66′ Illok), Bitgaram (46′ Mix), Bokyung (46′ Chuyoung); Cesinha, Donggook (46′ Taggart), Eder (46′ Wanderson). All. José Morais

La partita si sblocca al settimo minuto con una perla di Omar che ruba palla a Gonzalo Higuan e inizia una cavalcata che parte da centrocampo e termina con una conclusione di rara potenza e precisione che non lascia scampo a Szczesny.

Il pareggio dei bianconeri arriva al nono minuto e porta la firma di Muratore che finalizza una splendida azione in velocità con una pregevole conclusione a incrociare.

Alla fine del primo tempo la selezione coreana ripassa in vantaggio con una rete di Cesinha che trova il gol con una bella conclusione a incrociare.

Al 5′ della ripresa arriva il terzo gol del Team-K con Taggart che risolve una mischia in area e mette in rete con una conclusione ravvicinata.

La Juventus accorciano le distanze al 77′ con Matuidi e poi agganciano il pari con Pereira che parte dalla destra, si libera di un avversario e batte il portiere con uno scavetto di pregevole fattura.

Maurizio Sarri Juventus
fonte foto https://twitter.com/juventusfc

Le formazioni ufficiali di Juventus-Team-K League

Di seguito le formazioni ufficiali del match

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, de Ligt, Rugani, Beruatto; Emre Can, Pjanic, Muratore; Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. All. Sarri

TEAM K-LEAGUE (4-3-3): Hyeonwoo; Hongchul, Valentinos, Youngsun, Yong; Osmar, Bitgaram, Bokyung; Cesinha, Donggook, Eder. All. José Morais

La probabile formazione dei bianconeri

Stando alle sensazioni, Maurizio Sarri dovrebbe optare per un moderato turnover ma senza disonorare l’impegno. Per questo motivo, e per motivi commerciali, la stella Cristiano Ronaldo dovrebbe giocare dal primo minuto al fianco di Madzukic, in ballottaggio con Gonzalo Higuain, e Bernardeschi.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Rugani, Demiral, Di Pardo; Emre Can, Rabiot, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Juventus-Team-K League, dove vederla in tv e in streaming

La sfida tra i campioni d’Italia e la selezione dei giocatori più forti del campionato Coreano sarà trasmessa in esclusiva da Sky sul canale Sky Serie A. Sarà possibile seguire la partita in streaming grazie all’applicazione Sky Go.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 26-07-2019


Mercato Milan, spunta Rugani per la difesa

Il Napoli complica il mercato dell’Inter: accordo per Pépé, per Icardi c’è solo la Juventus