La sintesi e il tabellino di Juventus-Young Boys 3-0: netto il successo dei bianconeri che bissano la vittoria di Valencia.

TORINO – Era forse il match più insidioso ma la Juventus non sbaglia un colpo nemmeno in Champions League. Trascinati da un Paulo Dybala in versione super i bianconeri vincono 3-0 contro lo Young Boys e conquistano la vetta solitaria del girone anche per il pareggio tra Manchester United Valencia.

Champions League, Juventus-Young Boys 3-0

La Juventus parte con l’acceleratore premuto e dopo solo cinque minuti trova la rete del vantaggio. Bonucci serve in profondità Dybala che controlla e con il mancino non lascia scampo al portiere avversario. Nonostante l’1-0 i bianconeri continuano a spingere e vanno vicini al raddoppio prima con Bernardeschi e poi con la Joya ma il portiere svizzero è attento. Al 33′ il numero 10 della Vecchia Signora trova il tris su una respinta non perfetta di van Ballmoos.

Nella ripresa la Juventus sempre padrona del campo ma il palo non permette a Dybala di fare il tris. Appuntamento rimandato di qualche minuto visto al 69′ Cuadrado serve l’argentino che a porta vuota non può sbagliare. Prima del tris bianconero si era fatto vedere lo Young Boys con una conclusione di Hoarau che ha messo i brividi alla difesa bianconera. La partita per gli svizzeri si complica nel finale quando Camara viene mandato negli spogliatoi per doppia ammonizione.  Dopo tre minuti di recupero arriva il fischio finale con la Juventus che porta a casa una vittoria fondamentale.

Champions League, il tabellino di Juventus-Young Boys 3-0

Marcatori: 5′, 33′, 69′ Dybala

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cuadrado, Pjanic (71′ Khedira), Matuidi (46′ Emre Can), Alex Sandro; Bernardeschi; Mandzukic (78′ Kean), Dybala. A disp. Perin, Chiellini, João Cancelo, Bentancur. All. Allegri

Young Boys (4-5-1): van Ballmoos; Schick, Camara, von Bergen, Benito; Fassnacht (73′ Assalé), Sow, Sanogo (46′ Lauper), Bertone, Sulejmani (72′ Ngamaleu); Hoarau. A disp. Wolfi, Nsame, Aebischer, Garcia. All. Seoane

Arbitro: Sig. Sergei Karasev (Russia)

Note: Ammoniti: Bertone, Sanogo (Y). Espulsi: all’80’ Camara (Y) per doppia ammonizione. Angoli: 3-2 per la Juventus. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Juventus-Young Boys 3-0

https://www.youtube.com/watch?v=6OuDRK9zsKo

fonte foto copertina https://twitter.com/clabu2670

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Contatti col Monza? L’ex Milan Filippo Galli smentisce tutto

Milan, si muove il mercato attorno a Riccardo Montolivo