Kakà ringrazia il Milan: “Il 2007 è stato l’anno migliore della mia carriera“.

Notizie Milan – Intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, la bandiera del Milan Kakà ha parlato dei suoi anni in rossonero facendo riferimento alla Champions del 2007 e alla cena organizzata dai vecchi compagni di squadra per festeggiare i dieci anni trascorsi dalla conquista del titolo: “Ho ricordi bellissimi, perché è stato l’anno migliore della mia carriera – ha rivelato l’asso brasiliano. Mi dispiace non essere stato a Milano quando i miei ex compagni si sono riuniti per i dieci anni, ma ho chiesto di rifare la cena ogni anno, per rivederci, non solo per celebrare la Champions. È stato un anno speciale per me e sono grato al Milan e ai compagni: senza il gruppo non avrei raggiunto i successi individuali“.

Lo storico numero 22 rossonero celebra dunque così i suoi trascorsi milanisti, nel ricordo di una grande squadra capace di dominare senza se e senza ma in Italia e in Europa, in grado di dominare quelli che poi sarebbero stati chiamati i top club in casa e fuori. Una storia che, se vogliamo, sembra più vicina grazie al lavoro della nuova dirigenza milanista, intenzionata a far tornare il Diavolo in Paradiso.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 02-06-2017


Sorpresa Milan, in rialzo le quotazioni di Belotti: il Gallo supera Morata

Milan, saltano due colpi: addio a Mendy e a Badelj