Lazio-Milan, Kalinic in panchina ma il croato scalpita

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Anche contro i biancocelesti Montella dovrebbe puntare su Cutrone ma Kalinic è pronto a dare il suo contributo. Il croato, per caratteristiche, può essere la punta ideale per il Milan.

Nikola Kalinic è arrivato al Milan vicino alla chiusura del calciomercato, mettendo il punto a una campagna acquisti imponente da parte del club di via Aldo Rossi. L’attaccante croato è arrivato così dalla Fiorentina per una cifra complessiva di 25 milioni.

Esordio contro il Cagliari

Aggregato da poco alla ciurma rossonera, Kalinic ha debuttato con la maglia rossonera nel match contro il Cagliari: 12 minuti nel finale contro i sardi nel 2 a 1 finale per il Milan. Poi, arrivo delle Nazionali e pausa del campionato.

Trasferta all’Olimpico

Ora la Serie A è pronta a ripartire e il Milan farà visita alla Lazio, in una sfida molto importante. Nella trasferta capitolina il tecnico Montella – come riporta La Gazzetta dello Sport – appare intenzionato a riproporre il modulo 4-3-3 con il giovane Cutrone al centro dell’attacco. Il classe ’98, infatti, è in stato di grazia come certificano i due gol e un assist messi a referto nei primi 180 minuti di campionato, oltre ai due gol in Europa League.

Panchina che vale

Se queste premesse di formazione saranno confermate, Montella avrà in panchina qualcosa come 63 milioni, la somma totale spesa dal Milan per acquistare André Silva e Kalinic. L’ex Viola, in ogni caso, scalda i motori pronto a subentrare a gara in corsa. Il 29enne di Solin ha probabilmente le caratteristiche tecnico-tattiche ideali per il gioco che ha in mente l’Aeroplanino: la scorsa stagione, complessivamente, Kalinic ha messo a segno 20 gol più 4 assist.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-09-2017

Fabio Acri

Per favore attiva Java Script[ ? ]