Kazuo Ishiguro vince il Premio Nobel per la Letteratura 2017

Il giapponese è l’autore del romanzo “Quel che resta del giorno”, che gli valse il Booker Prize e da cui è tratto il film di James Ivory.

chiudi

Caricamento Player...

STOCCOLMA – Nella giornata odierna è stato annunciato il nuovo  Premio Nobel per la Letteratura 2017. Si tratta del giapponese Kazuo Ishiguro, 63 anni il prossimo 8 novembre, che tra gli altri romanzi ha scritto “Quel che resta del giorno“. Nato a Nagasaki nel 1954, si è trasferito in Inghilterra con la famiglia a cinque anni mentre è ritornato in Giappone solamente in età adulta. Il Nobel gli è stato assegnato perché “nei suoi romanzi di grande forza emotiva ha scoperto l’abisso sotto il nostro illusorio senso di connessione con il mondo“.

Tra le opere di Kazuo Hishiguro Quel che resta del giorno e Non lasciarmi

Sono tante le opere scritte da Kazuo Hishiguro ma sicuramente verranno ricordate “Quel che resta del giorno” e “Non lasciarmi”. Da questi due romanzi sono stati tratti anche dei film: nel primo – con il quale ha vinto anche il Booker Prize – la regia è stata di James Ivory con Anthony Hopkins ed Emma Thompson come attori principali. La regia del secondo è stata affidata a Mark Romanek con Carey Mulligan, Andrew Garfield e Keira Knightley nel cast.