Milan, il West Ham non molla Kessié. A giugno riscatto dall'Atalanta

Kessié, il West Ham non molla la presa sul centrocampista del Milan

Franck Kessié è uno dei pezzi pregiati del centrocampo del Milan. Sull’ivoriano c’è il forte interesse del West Ham, che ha già fatto un tentativo a gennaio.

Nello scacchiere di Gennaro Gattuso il centrocampista Franck Kessié è uno dei titolarissimi. Il classe ’96, infatti, ha già collezionato 32 presenze stagionali, di cui 25 in campionato. Una presenza costante e importante quella dell’ivoriano, il classico centrocampista “box to box” in grado di strappare e di dare il cambio di passo alla squadra.

Kessié
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Interesse della Premier League

Le prestazioni di Kessié attirano da tempo l’interesse di alcuni club inglesi. Il più deciso sembra essere il West Ham. Gli Hammers avevano mosso alcuni passi nell’ultima sessione invernale di mercato, recapitando un’offerta di 35 milioni per il cartellino del 22enne. Un’offerta che il Milan ha ritenuto non congrua.

Riscatto a giugno

La cosa certa, al momento, è che in estate il Milan dovrà esercitare il riscatto dall’Atalanta, fissato a 24 milioni. Kessié, infatti, milita in rossonero grazie al prestito biennale oneroso di 8 milioni. Un impegno importante per le casse rossonere, anche alla luce del probabile riscatto di Bakayoko (35 milioni al Chelsea, ndr). La società di via Aldo Rossi farà suo il nazionale della Costa d’Avorio a titolo definitivo e non ha intenzione di lasciarlo andare. A meno che qualche club – West Ham in primis – non si presenti con un’offerta irresistibile.

Questione rinnovo

Kessié è legato al Milan fino al 2022. Il suo ingaggio è pari a due milioni netti a stagione. Con l’entourage del giocatore sono in corso contatti per prolungare il contratto, aumentando lo stipendio del centrocampista. La richiesta è di oltre tre milioni a stagione. Per il momento i rossoneri non hanno fretta. In estate i discorsi saranno intensificati.

ultimo aggiornamento: 12-03-2019

X