Il rinnovo di Kessie col Milan si fa più complicata data la notevole distanza tra domanda e offerta. Nel mentre, l’Inter progetta lo sgarbo.

Il derby di mercato tra Inter e Milan tiene ancora banco. Col colpo Hakan Calhanoglu, approdato a parametro zero dalla società rossonera nelle scorse settimane, gli uomini-mercato nerazzurri preparano l’ennesimo sgarbo. Marotta e Ausilio avrebbero messo, infatti, gli occhi addosso su Franck Kessie, in scadenza di contratto nel 2022 con il Diavolo. 

Kessie: screzi tra cugini

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Franck Kessié
Kessie

Il centrocampista ivoriano è una colonna portante della formazione di Stefano Pioli, e i negoziati per il rinnovo è considerata una delle questioni di massima priorità dal gruppo Elliot. La forbice tra domanda e offerta resta tuttora ampia: il mediano, reduce da una stagione in cui ha mostrato dei progressi impressionanti, chiede 6 milioni di euro l’anno, rispetto agli attuali 2,2 attualmente percepiti. Finora il Milan si è spinto a 3,8 milioni, ma un rilancio è imminente.

Secondo il quotidiano torinese Tuttosport, Paolo Maldini, per scongiurare il ripetersi dell’epilogo vissuto con Donnarumma e Calhanoglu, intende chiudere a stretto giro, entro il mese di luglio. Nel mentre l’Inter rimane vigile sulla situazione, pronta a inserirsi e a tentare il blitz per strappare a zero Franck ai cugini tra dodici mesi: l’ennesimo smacco che il Diavolo non ha modo di concedersi. 

Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio è notoriamente un profondo estimatore di Kessie, tanto da aver allacciato i contatti coi rappresentanti del ragazzo quando ancora militava nell’Atalanta. Quest’anno il giocatore ha raccolto 37 gettoni in Serie A, iscrivendo il suo nome sul tabellino dei marcatori 13 volte e fornendo 6 assist decisivi: i migliori numeri realizzativi totalizzati in carriera.  

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

TAG:
calcio news Inter milan

ultimo aggiornamento: 28-06-2021


Euro 2020, Cristiano Ronaldo scalcia la fascia da capitano: è polemica

I Am Zlatan: ecco il trailer del film su Ibrahimovic [VIDEO]