Milan, Kessié: “Vittoria per Conti. Era importante rimanere attaccati alle prime”

Il centrocampista ivoriano: “Normale essere stanchi dopo la trasferta europea. Ora testa a mercoledì“.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo aver dominato in Austria, il Milan è tornato quest’oggi a vincere in campionato, anche se non con una prestazione brillantissima contro l’Udinese. Della gara ha parlato al triplice fischio il centrocampista ivoriano Franck Kessié. Queste le sue parole a Premium: “Dedichiamo questa vittoria ad Andrea Conti. Volevamo vincere e ce l’abbiamo fatta. Stanchi nella ripresa? Sì, è normale dopo l’Europa. Era importante vincere oggi per rimanere agganciati alle prime, ora la testa è già a mercoledì“.

Kessié: “Dispiace per le occasioni sbagliate

Il centrocampista ha quindi aggiunto ai microfoni di Sky Sport: “Sono stati i tifosi ad aiutarmi. Mi hano dato forza e coraggio per correre per tutta la partita. Mi dispiace aver sbagliato un’occasione da gol, avrei potuto fare meglio“. Intervistato da Milan Tv Kessié ha infine ribadito: “La stanchezza è normale, e poi anche le altre squadre giocano ogni tre giorni. Sono già pronto per la gara contro la Spal. La tifoseria è importante per me, ma ho appena iniziato, ancora non ci penso. Modulo? Per me è uguale, anche lo scorso anno e al Cesena giocavo a tre dietro in difesa“.