Kia Niro, la gamma si completa con la versione elettrica da 200 CV

Presentata in anteprima in Corea del Sud, la Kia Niro elettrica al 100% arriverà in Europa ad ottobre, quasi certamente al prossimo Salone di Parigi.

La Kia (che di recente ha lanciato un nuovo allestimento della Picanto) amplia la gamma del crossover Niro aggiungendo una versione ad alimentazione elettrica. La presentazione è avvenuta a Jeju, in Corea del Sud, in occasione dell’Esposizione Internazionale dei Veicoli Elettrici. La commercializzazione del modello inizierà in Corea nella seconda metà del 2018 per proseguire poi nell’ambito degli altri mercati internazionali, Italia inclusa.

Prestazioni ed autonomia della Kia Niro elettrica

La Kia Niro EV è la versione full-electric del modello (venduto anche in Italia) già esistente nelle varianti ibrida e ibrida plug-in. L’auto debutterà successivamente anche in Europa: dopo la prima assoluta sul palcoscenico asiatico, la presentazione nel Vecchio Continente è fissata per ottobre, molto probabilmente nel corso del Salone di Parigi 2018.

La casa automobilistica coreana ha utilizzato tecnologie innovative per proporre un’auto di alto rendimento. Il motore della Kia Niro EV sfrutta un pacco batteria ai polimeri di litio (questa tecnologia è destinata ad essere utilizzata anche per i futuri modelli della gamma auto Kia) da 64 kWh che viene abbinata ad un motore elettrico da 150 kW, in grado di erogare una potenza di ben 200 CV. Secondo i valori dichiarati dal costruttore, l’auto ha un’autonomia di 450 km a zero emissioni oppure di 300 km utilizzando una versione con una batteria da 39.2 kWh.

Kia Niro Elettrica
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/127653547@N06/41883188121/sizes/l

Le modifiche di design del crossover Kia Niro

La sostituzione di un motore termico con uno elettrico impone necessariamente alcune modifiche al design ed alla struttura dell’auto. La nuova Kia Niro elettrica, in tal senso, riprende molto da vicino le forme proprie del concept presentato dal costruttore coreano al Consumer Electronics Show 2018 di Las Vegas. “Si è cercato di non tradire il design ‘clean and high-tech’ della Niro, caratterizzato da linee snelle, passaruota muscolosi e finestrini posteriori affusolati che enfatizzano il profilo slanciato della vettura” fanno sapere dalla Kia.

E in effetti, la versione EV, nata dalla collaborazione tra i centri di design Kia di stanza in Corea e California, abbina il classico assetto da crossover compatto con l’efficacia del nuovo power train elettrico e soluzioni che migliorano il rendimento aerodinamico. Particolarmente caratterizzante è il design della griglia del radiatore che domina il prospetto anteriore, dove trovano posto anche i nuovi gruppi ottici con luci diurne equipaggiate con tecnologia LED.

Per il resto, la Kia conferma il profilo dal tono sportivo che caratterizza il modello, con lo spoiler ad incorniciare il lunotto posteriore e la fascia di cintura che unisce i passaruota correndo lungo il margine inferiore della fiancata. Quest’ultima appare caratterizzata da un andamento votato al rendimento aerodinamico, sottolineato da una fascia a contrasto con la tinta della carrozzeria.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/96870115@N04/27078859507

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-05-2018

Redazione Napoli

X