La Kia Sportage si appresta a debuttare con la 4a generazione allo IAA di Francoforte. I primi disegni ufficiali richiamano alla mente il prototipo Kue, esposto al Salone di Detroit del 2007.

Se esiste la madre di tutte le SUV, questa è indubbiamente la Kia Sportage. La prima Sport Utility Vehicle della Casa coreana fu infatti presentata al Salone dell’automobile di Tokyo nel 1991 e introdusse un nuovo concetto automobilistico: la berlina stradale da viaggio deve possedere anche caratteristiche capaci di consentirle di affrontare lo sterrato e i terreni accidentati. Non a caso fu scelto il nome Sportage: Sport (la linea della carrozzeria) e Portage (viaggio).

La Kia Sportage fu introdotta sul mercato italiano soltanto nel 1994 ed ottenne immediatamente, come nel resto del mondo, un incredibile successo, contribuendo a dare vita al fenomeno delle Sport Utility Vehicle, diventato oggi uno dei primi, se non il primo, segmento di traino delle Case automobilistiche che le hanno in gamma. La concorrenza si è fatta esasperata, logico che la “madre di tutte le SUV” sia impegnata a difendere la propria leadership cercando di anticipare e indirizzare le future tendenze del mercato.

Nel 2007 il centro stile americano della Casa coreana propose al Salone di Detroit il prototipo Kue. Disegnato da Peter Schreyer e Tom Kearns, aveva una linea affilata ed estremamente sportiva. Costruito sulla piattaforma della Hyundai Santa Fe, proponeva una imponente calandra anteriore abbinata a gruppi ottici triangolari di ridotte dimensioni. Le fiancate scolpite, i passaruota in evidenza e la coda stile coupé con lunotto discendente dal tetto, ne esaltavano l’aggressività facendola però uscire dai classici cannoni in voga in quel momento nel mondo SUV. Fu probabilmente per questo che non ebbe seguito, anche se numerose soluzioni stilistiche furono adottate sul progetto SL sviluppato sulla piattaforma Cee’d.

Oggi, con l’entrata in campo delle Crossover, tutto è cambiato, le linee delle Sport Utility sono diventate molto più affilate e sportive. Ecco dunque la quarta generazione della Kia Sportage pronta a debuttare allo IAA di Francoforte in una veste completamente nuova che, dai primi disegni diffusi dalla Casa, richiama alla mente proprio il prototipo Kue.

Il design, che evolve il concetto di SUV-crossover di Kia è stato sviluppato dal Centro Stile Europeo di Francoforte. La scultorea carrozzeria, affilata e sportiva, esprime energia e dinamismo. I disegni degli interni mostrano invece una notevole cura negli allestimenti improntati alla massima moderna razionalità, senza trascurare l’eleganza e la ricercatezza tipiche delle vetture premium.

La Kia Sportage sarà ufficialmente presentata alla stampa nelle giornate pre-salone, il 15 settembre. Occorre quindi attendere tale data, salvo ripensamenti dell’ultima ora, per conoscerne le caratteristiche.

Clicca sulle foto per ingrandirle


Ferrari California T Tailor Made

Audi e-tron quattro concept: elettrica al top