Corea, Kim Jong-un invita il presidente del Sud a Pyongyang

Il disgelo tra Corea del Nord e Corea del Sud, favorito dalle Olimpiadi invernali, prosegue con l’invito di Kim Jong-un all’omologo Moon Jae-in.

COREA DEL SUD – Spesso, dove non può la politica è riuscito lo sport. Se nel passato le Olimpiadi fermavano le guerre, oggi quelle invernali iniziate a PyeongChang (Corea del Sud) stanno favorendo il disgelo tra Seul e Pyongyang. Le due Coree, infatti, hanno sfilato insieme nella cerimonia di apertura dei giochi: i portabandiera erano la giocatrice di hockey Chung Gum Yunjong, che fa parte del team misto unificato, mentre per il Sud il campione di bob, Hwang Won.

La sorella di Kim

Sugli spalti, a guidare la delegazione del Nord, Kim Yo-jong, sorella più giovane del leader nordcoreano. Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha fatto il suo ingresso in tribuna d’onore, tributando gli onori di casa suggellati da una stretta di mano.

L’invito al Nord

Dopo la cerimonia, si è tenuto un pranzo ufficiali tra Moon Jae-in, alcuni dirigenti del Nord e Kim Yo-jong. Secondo l’agenzia Yonhap, il presidente della Corea del Sud è stato invitato a Pyongyang per una visita di Stato. Durante l’incontro, il leader di Seul ha spronato la delegazione alla ripresa del dialogo diplomatico con gli Stati Uniti.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 10-02-2018

Fabio Acri

X