Kim Jong Un: minaccia una guerra nucleare
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Kim Jong Un: minaccia una guerra nucleare

Kim Jong-un

Tensioni in crescita dopo il vertice USA-Corea del Sud su deterrenza nucleare, Kim Jong Un minaccia l’uso del nucleare.

Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha recentemente intensificato le tensioni internazionali, minacciando un attacco nucleare in risposta a qualsiasi “provocazione” con armi atomiche. Questa dichiarazione arriva in un periodo di crescente preoccupazione globale, seguito all’incontro tra Corea del Sud e Stati Uniti a Washington, dove è stata discussa la strategia di deterrenza nucleare.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Kim Jong-un
Kim Jong-un

L’esercitazione di lancio di Missili: una dimostrazione di forza

Kim Jong Un ha espresso il suo apprezzamento verso i militari nordcoreani per il recente lancio di un missile balistico. Descrivendolo come un atto di “lealtà e ferma posizione” della Repubblica Popolare Democratica di Corea nella difesa della sua sovranità. L’esercitazione ha evidenziato il potenziale offensivo del Paese. Con Kim che ha affermato la volontà della Corea del Nord di effettuare un attacco nucleare se provocata con armi atomiche.

Le rappresaglie verbali e l’impatto globale

Secondo Kim, le azioni nordcoreane di “opposizione e contrattacco” contro gli Stati Uniti sono state un successo. Così afferma marcando l’efficacia dell’esercitazione di lancio del missile balistico intercontinentale Hwaseong-18. Questo missile, con una portata di oltre 16.000 chilometri, ha il potenziale per raggiungere qualsiasi punto degli Stati Uniti. Aumentando le tensioni internazionali e le preoccupazioni per la sicurezza globale.

Kim ha sottolineato che la difesa della dignità e degli interessi nazionali nordcoreani può essere assicurata solo attraverso un “potere forte“. Ha enfatizzato la necessità di una capacità offensiva per garantire una “pace duratura“. Suggerendo che solo la potenziale minaccia di un attacco preventivo possa tenere a bada gli avversari.

Il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha condannato il quinto lancio di un missile intercontinentale da parte della Corea del Nord quest’anno. Questa condanna si unisce alle reazioni di Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti. Che hanno espresso forte disapprovazione per le attività missilistiche della Corea del Nord. Questo sviluppo sottolinea l’urgenza di un dialogo internazionale per affrontare le crescenti tensioni e garantire la sicurezza globale.

In conclusione, la minaccia di Kim Jong Un di una risposta nucleare a eventuali provocazioni atomiche rappresenta un momento cruciale nelle relazioni internazionali, Con impatti significativi sulla stabilità regionale e la sicurezza mondiale. La comunità internazionale è ora chiamata a rispondere a questa crescente sfida con strategie efficaci e diplomazia ponderata.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2023 13:30

Covid, allarme rosso: “Un milione di malati”. Ecco quando

nl pixel