Krunic, buona la prima da titolare: il Milan punta sul bosniaco

Krunic, esordio da titolare positivo. Il bosniaco non parte a gennaio e vuole più spazio

Nel ko contro la Lazio, tra le note positive rossonere, la prova di Rade Krunic. L’ex Empoli è più di un’alternativa a centrocampo.

Dopo due brevi apparizioni, Rade Krunic ha avuto la possibilità di fare l’esordio da titolare con la maglia del Milan. Contro la Lazio, il bosniaco è stato tra le poche note positive dei rossoneri. Schierato da Pioli al posto di Kessié, il centrocampista classe ’93 ha saputo abbinare quantità e qualità. Inoltre, non ha affatto sfigurato difronte a un avversario del calibro di Milinkovic-Savic.

Rade Krunic
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Altra chance contro la Juventus?

E così, mister Pioli potrebbe concedergli una seconda opportunità dal 1′ anche domenica sera in casa della Juventus. Un match difficilissimo contro una mediana di grande qualità e sostanza. Il 26enne di Foca è pronto a rispondere presente e a giocarsi al meglio le proprie carte.

Milan-Krunic, avanti insieme

Nei giorni scorsi, in verità, erano iniziate a circolare voci secondo cui Krunic aveva richiesto una soluzione a gennaio, con la riapertura del mercato. I primi mesi a Milanello, d’altro canto, non erano stati facili: l’ambientamento e qualche problemino fisico lo avevano tenuto indietro nella condizione.
Adesso la chance con Pioli. Opportunità da sfruttare al meglio per trasmettere alla società rossonera un nuovo messaggio, ossia quello di voler proseguire insieme. Il centrocampista balcanico è giunto quest’estate al Milan via Empoli in cambio di 8 milioni. Un esborso molto contenuto considerando i prezzi attuali, un investimento da far fruttare al meglio. Krunic, contro la Lazio, ha risposto presente…

ultimo aggiornamento: 05-11-2019

X