Krunic, parla il presidente Corsi: "Milan, hai preso un grande atleta"

Krunic, parla il presidente Corsi: “Milan, hai preso un grande atleta”

Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi ha analizzato, ai microfoni di Telelombardia, i dettagli del passaggio di Krunic al Milan. Ecco le sue parole

Manca soltanto l’ufficialità, ma Rade Krunic è il primo colpo del mercato estivo 2018-2019 del Milan. Il calciatore bosniaco, classe 1993, arriverà in rossonero per una cifra vicina agli 8 milioni di euro. Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi ha parlato del blitz rossonero per il calciatore ai microfoni di Telelombardia, spiegando anche alcuni interessanti dettagli sulla trattativa.

Milan, Corsi su Krunic: “Ha sul piede 10-12 gol a stagione”

E’ un grande atleta, preso 3 anni fa, a cui mancava la consapevolezza di poter far male agli avversari. Ora quando accelera anche contro avversari forti mostra di essere difficilmente frenabile. Quest’anno ha fatto 5 gol, uno a Roma annullato ma regolare. Tatticamente lo collocherei mezzala sinistra per mettere in mostra il suo destro, ha sul piede 10/12 gol, nel ruolo di Bonaventura può fare cose egregie“.

A destra avrebbe la possibilità di muoversi senza palla e lo sa fare molto bene. Lo volevano 3/4 squadre, il procuratore non ci aveva parlato del Milan. Oggi si è chiusa la trattativa, non vi dico chi ha trattato per il Milan. Il mio direttore è stato colpito dalla signorilità e dalla trasparenza del personaggio ma non vi dico di chi sto parlando“.

Rade Krunic con la maglia della Bosnia
https://www.facebook.com/radekrunicofficial33/photos/a.1012106002173453/2306400579410649/?type=3&theater

Milan, le cifre di Krunic nella scorsa stagione

Rade Krunic, nato a Foca il 7 ottobre del 1993, è arrvato all’Empoli nel lugio del 2015. Quella appena trascorsa può tranquillamente essere definita come la stagione della sua consacrazione definitiva. Il bosniaco ha infatti messo a segno ben 5 reti e 6 assist in 33 partite di Serie A, a cui va poi aggiunta una presenza di 75 minuti in Coppa Italia. Si tratta del primo colpo assestato dai rossoneri in un mercato che si presenta assai difficile, a causa dei debiti e delle regole del Financial Fair Play da rispettare.

ultimo aggiornamento: 13-06-2019

X