I Talebani hanno preso il controllo di Kunduz nell’Afghanistan settentrionale. E’ la prima città conquistata dagli insorti da quando c’è stato il ritiro delle truppe occidentali.

KABUL – L’offensiva dei Talebani nella zona nord dell’Afghanistan è scaturita nella conquista della città di Kunduz.

Afghanistan, offensiva dei Talebani

Kunduz è caduta, i talebani hanno conquistato tutti i punti chiave della città“, ha riferito un giornalista della France Presse sul posto confermando una dichiarazione dei Talebani. La notizia è stata confermata da fonti locali. Intanto violenti combattimenti infuriano anche in un’altra città del nord, Shar-e-pul.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

https://www.youtube.com/watch?v=dnE1v4uho7o&ab_channel=euronews%28inItaliano%29

La città di Kunduz

Si tratta del principale centro della provincia afghana del Nord, non lontano dal confine con il Tagikistan. Era la roccaforte dei Talebani durante il loro regime e l’ultima, infatti, a cedere nel 2001.

Il ritiro della Nato

La conquista è arrivata dopo feroci combattimenti strada per strada e dopo che il Paese è rimasto orfano delle truppe della Nato. E mentre l’offensiva dei talebani nell’Afghanistan procedeva, la Gran Bretagna, seguita a ruota dagli Usa, aveva invitato i propri connazionali a lasciare immediatamente il Paese. Il Foreign Office ha suggerito infatti ai britannici di evitare tutti i viaggi in Afghanistan e, a chi già vi si trova, di lasciarlo immediatamente. Analoga scelta da parte statunitense.

ultimo aggiornamento: 08-08-2021


Covid, “Mascherine fino al 2022, via in primavera”

C’è una falla nel decreto sul Green Pass. Ora che succede?