Iran, Trump verso la disdetta dell’accordo sul nucleare

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Secondo le anticipazioni del Washington Post, Trump cancellerà l’accordo sul nucleare con l’Iran. Al tempo stesso, l’inquilino della Casa Bianca si dice pronto al negoziato.

STATI UNITI – Il nuovo inquilino della Casa Bianca, Donald Trump, ha intenzione di cancellare l’accordo raggiunto con l’Iran sulla questione nucleare. L’indiscrezione viene riportata dal Washington Post. Però all’interno della Casa Bianca il dibattito è stato molto serrato. Non solo il segretario di Stato Rex Tillerson, sempre meno influente, ma anche il segretario alla Difesa John Mattis, si erano battuti per il mantenimento dell’intesa.

Riunione con i militari

Secondo quanto riportato da fonti interne, Trump ha incontrato i vertici militari a Washington, ai quali ha detto: “Non dobbiamo consentire all’Iran di ottenere le armi nucleari. Il regime iraniano sostiene il terrorismo ed esporta violenza, spargimenti di sangue e caos nel Medio Oriente. Questo è il motivo per cui dobbiamo mettere fine alle continue aggressioni e alle ambizioni nucleari dell’Iran. Non sono stati all’altezza dello spirito dell’accordo…“.

La replica di Teheran

A stretto giro di posta, è arrivata la reazione da parte dell’Iran attraverso Salehi, capo dell’Agenzia atomica iraniana (Aeoi): “Se gli Usa lasciano l’accordo sul nucleare e gli altri fanno altrettanto, l’accordo sarà finito. Ma se lo faranno solo gli Usa, il nostro comitato di monitoraggio dell’accordo prenderà una decisione in proposito. Abbiamo sottolineato più volte che l’accordo non è rinegoziabile“.

La dichiarazione di maggio

Trump, lo scorso maggio, in visita in Israele, aveva dichiarato: “Sono venuto per ribadire il legame che non può essere spezzato tra Stati Uniti e Israele. Possiamo dichiarare a una voce che all’Iran non sara mai, mai, mai concesso di avere un’arma nucleare. L’Iran deve smettere di addestrare e finanziare i gruppi terroristici e le milizie. C’è un profondo consenso nel mondo, incluso nel mondo musulmano“. Con chiaro riferimento all’Arabia Saudita.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 06-10-2017

Fabio Acri