Alla scoperta dell’AEK Atene, avversario del Milan in Europa League

I rossoneri, sorteggiati nel gruppo D, affronteranno l’AEK Atene alla terza e alla quarta giornata. L’ultima volta che il Milan ha affrontato i greci ha poi vinto la competizione.

Dopo aver superato le fasi preliminari, il Milan accede ai gironi di Europa League. I rossoneri sono stati sorteggiati nel gruppo D con Austria Vienna, AEK Atene e Rijeka. Contro la formazione greca, gli uomini di Montella effettueranno il giro di boa: terza giornata a San Siro, quarta giornata a Atene. Gli ellenici sono stati eliminati dal Cska Mosca nella corsa alla Champions League e hanno poi superato il Bruges nello spareggio di EL.

I precedenti

Per il Milan la sfida contro l’AEK Atene non è un inedito. Le due squadre si sono affrontate nella fase a gironi della Champions League 1994/95 e 2006/07: in entrambe le edizioni, i rossoneri sono arrivati in finale, perdendo la prima e vincendo la seconda. Inoltre, nell’impianto di gioco dei gialloneri, lo stadio “Spyros Louis”, il Diavolo ha sollevato al cielo per ben due volte il massimo trofeo continentale.

La formazione

Il tecnico dell’AEK Atene, lo spagnolo ex Siviglia Jimenez, fa giocare i suoi con il 3-5-2: Anestis; Cosic, Chygrynskiy, Vranjes; Bakakis, Galanopoulos, Mantalos, Simoes, Lopes; Christodoulopoulos, Livaja. Come si vede, ci sono diverse vecchie conoscenze della Serie A. Al centro dell’attacco gioca Livaja, il 24enne croato con trascorsi all’Inter. Vicino a lui, l’esperto Lazaros Christodoulopoulos, classe ’86, che ha giocato con Bologna, Verona e Sampdoria.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 26-08-2017

Fabio Acri

X