Calhanoglu, le ultime chiamate per tenersi stretto il Milan

Il centrocampista turco ha saltato le ultime quattro gare per infortunio. Hakan Calhanoglu torna oggi a disposizione di Gattuso nello stadio dove ha segnato l’unico gol in Serie A.

Ne ho visti pochi calciare come lui, ha recuperato, si è allenato bene e ha caricato molto. La sua condizione deve migliorare ma le sue doti balistiche sono enormi. Prima della squalifica in Germania aveva una gamba fantastica, correva e può fare tutti i ruoli d’attacco. Deve recuperare quella condizione“. Così ha parlato mister Gattuso di Hakan Calhanoglu, uno degli investimenti tecnici più importanti fatto negli ultimi anni dal club rossonero. In estate, infatti, il Milan ha speso 21 milioni per strappare il talento turco al Bayer Leverkusen. Le aspettative, tuttavia, non sono state rispettate.

Operazione rilancio e conferma

Da alcune settimane, così, sono iniziate a trapelare notizie circa la possibilità che Calhanoglu potrebbe lasciare Milanello già a gennaio, in prestito. Su di lui c’è il forte interesse in Patria a opera di Fenerbahce e Galatasaray mentre in Bundesliga il classe ’94 gode ancora di molti estimatori. Il 23enne nato in Germania, che ha saltato le ultime quattro gare per un guaio fisico, sarà oggi a disposizione di Gattuso per la gare contro il Verona al “Bentegodi”, stadio dove Calhanoglu ha segnato l’unico gol marcato in Serie A contro il Chievo. Fino al 30 dicembre – scrive Tuttosport – ci sono 4 impegni ufficiali per il Milan e per Calhanoglu…

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 17-12-2017

Fabio Acri