La Borsa tifa per un Conte-bis: Piazza affari chiude in positivo

Alleanza M5s-PD, lo Spread scende a 183 punti

La Borsa tifa per un Conte-bis. Milano chiude con un +1,52% mentre crolla lo Spread. 183 punti base rispetto ai 199 di lunedì 26 agosto.

MILANO – La Borsa tifa per un Conte-bis. La riapertura della trattativa tra il PD e il M5s ha fatto chiudere in positivo i mercato con Piazza Affari che ha segnato un +1,52%. Percentuale che potrebbe aumentare nei prossimi giorni se questo accordo tra i due partiti si chiuderà con una fumata bianca.

Ma il Governo giallo-verde fa sorridere anche il tasso sul titolo decennale del Tesoro. Al termine della giornata odierna (27 agosto 2019 n.d.r.) si è raggiunta la percentuale dell’1,13%. Un numero che si attesta ai minimi da settembre 2019.

E lo spread continua a scendere

Non solo alla Borsa, un presunto Governo tra M5s e PD ‘piace’ molto anche allo spread che ha raggiunto 183 punti base al termine della giornata odierna. Un numero molto più basso rispetto a ieri quando aveva chiuso a 199 punti ed è tornato sui livelli dello scorso mese.

Nelle prossime settimane i punti base potrebbero scendere ancora di più. La visione europea del Governo giallo-rosso potrebbe consentire ai mercati di guardare con molta fiducia al futuro. E i primi riscontri sono arrivati nella giornata odierna dopo la riapertura della trattativa tra i due partiti.

Borsa Milano
Borsa Milano

I mercati tifano per un accordo tra PD e M5s: il punto

Negli ultimi mesi i mercati hanno sofferto molto la linea dura da parte di Roma nei confronti di Bruxelles. Lo spread, infatti, ha raggiunto nuovi numeri record ma ora il nuovo Governo potrebbe fare sorridere la Borsa. La giornata odierna ha dato un chiaro segnale e nelle prossime settimane ci potrebbero essere altri riscontri positivi.

Piazza Affari e lo spread chiudono l’ultimo martedì di agosto in positivo. Il governo giallo-rosso ‘piace’ ai mercati con i numeri che confermano questa ipotesi.

ultimo aggiornamento: 28-08-2019

X