La carta di credito è uno degli strumenti finanziari più richiesti e comodi che permette di fare acquisti in negozio, su internet e consente anche di prelevare del denaro contante in caso di bisogno.

Sono tantissime le proposte presentate dai vari istituti di credito, ma quale scegliere?

Tutto dipende dalla vostra banca, infatti, le carte di credito vengono rilasciate ai clienti di banche e degli enti finanziari, se sussistono determinate garanzie. I tempi di rilascio della carta di credito, dipendono dal tipo di carta e dal contratto che viene proposto alla clientela.

La carta di credito ricaricabile

Il rilascio della carta di credito prepagata è molto ridotto, infatti è uno strumento finanziario che non richiedere l’accesso a un prestito o a una linea di credito specifica e non necessita nemmeno di un conto corrente. Solitamente la carta di credito di questo tipo viene consegnata in giornata e l’unica richiesta oltre a un documento di identificazione è un versamento.

Carta di credito a saldo

Queste sono le tipologie di carte che vengono abbinate al conto corrente, quindi il rilascio deve essere necessariamente autorizzato dall’Istituto di Credito. Prima di concedere al cliente la carta di credito , la banca si assicura di ottenere informazioni in merito al tipo di correntista, al denaro presente sul conto e l’importo dello stipendio mensile.

Il rilascio di una carta di credito a saldo richiede almeno tre settimane lavorative ma può passare anche un mese. Il pin invece viene rilasciato dopo la ricezione della carta.

Carte di credito Revolving

Ultima categoria, le carte revolving che sono associate a un prestito e vengono rilasciate dalla varie banche, con la richiesta di restituzione dell’importo in rate mensili. Anche in questo caso il rilascio può variare da 20 giorni a un mese e i tempi possono cambiare se la documentazione presentata non è sufficiente.

certificato_unicasim


Opposizione al Pignoramento presso Terzi

Quanto si guadagna con le obbligazioni?Scopri i dettagli