Champions 2007, i tre gol più belli del Milan

Il Milan vince la Champions League nel 2007 con un crescendo che passa dall’eliminazione di Celtic, Bayern Monaco e Manchester United. Kakà in versione extraterrestre e Inzaghi implacabile.

chiudi

Caricamento Player...

Nel cuore del primo decennio degli Anni 2000 la Champions League è la casa preferita del Milan di Ancelotti. I rossoneri, infatti, hanno trionfato nel 2003 battendo la Juventus in finale, poi nel 2005 hanno perso incredibilmente nella finale di Istanbul mentre nella stagione successiva si sono fermati in semifinale contro i futuri campioni del Barcellona. Nel 2006/07, il Milan deve partire dai preliminari a causa della penalizzazione nel caso Calciopoli. E come nel 2003, a maggio arriverà il trionfo contro il Liverpool. Ecco i tre gol più belli dei rossoneri…

1° – Kakà in Milan-Celtic

Il grande protagonista della vittoria in Champions è il brasiliano Kakà, autore di 10 gol e vincitore del Pallone d’oro. Non facile la scelta tra tutte le perle del numero 22 ma il coast to coast nei tempi supplementari del ritorno contro il Celtic ha esaltato come non mai il popolo rossonero.

2° – Kakà in Manchester United-Milan

A separare il Diavolo dalla finalissima di Atene, c’è il Manchester United. All’andata, il Milan va subito sotto per una indecisione di Dida ma al solito è l’asso brasiliano a dare la scossa. Prima il pareggio, con uno scatto bruciante e un diagonale sinistro di rara precisione. Poi, al 27′, un gol da antologia: sombrero a un avversario, tocco di testa che fa scontrare due difensori e infine destro in rete!

3° – Inzaghi in Bayern Monaco-Milan

Nel turno precedente, i rossoneri sono opposti ai bavaresi. All’andata a San Siro è 2-2 e all’Allianz Arena il Milan ha bisogno di una mezza impresa. Il primo tempo dei rossoneri è uno dei migliori mai visti in Champions. La sblocca Seedorf, poi arriva l’azione perfetta: Ambrosini per Seedorf che di tacco smarca Inzaghi che batte implacabilmente Kahn!