Movimento 5 Stelle in crisi, Di Maio non ha più il polso della situazione e rischia. Giuseppe Conte preoccupato per la tenuta del governo. Che con il voto in Emilia Romagna rischia davvero.

Dopo la manovra, l’Ilva e Alitalia, Giuseppe Conte deve fare i conti anche con la crisi del Movimento 5 Stelle. Con la consapevolezza che se la situazione dovesse sfuggire di mano a Di Maio il governo salterebbe. E difficilmente l’avvocato potrà trovare un’altra strada per rimanere a Palazzo Chigi per portare avanti la sua sfida politica.

Conte prova a serrare le fila nel governo ma la crisi del Movimento 5 Stelle rischia di avere ripercussioni sull’esecutivo

La cena organizzata da Conte per “fare squadra” si è scontrata in maniera abbastanza brutale con la realtà delle cose. Luigi Di Maio non ha più il controllo del Movimento 5 Stelle, forza-chiave del governo giallorosso. E così la base ha costretto il leader politico a prendere posizione contro il Pd. In Emilia Romagna e in Calabria i pentastellati correranno e lo faranno da avversari del Partito democratico. E la storia recente insegna che due partiti avversari alle urne possono mandare in crisi una maggioranza di governo. Ma in fondo non servono grandi statisti per intuire i rischi.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64

Se cade Di Maio il governo salta

E non è tutto. Conte guarda con grande attenzione anche alle sorti di Luigi Di Maio. Il leader politico è stato scaricato dalla base del MoVimento e al Garante Beppe Grillo. Tra i pentastellati c’è chi parla di ribaltoni, secondo altri difficilmente il ministro degli Esteri supererà indenne il voto in Emilia Romagna, dove si prospetta una disfatta per i pentastellati.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64

Luigi Di Maio e la possibile mossa della disperazione (che preoccupa Conte)

Un ribaltone in casa M5s potrebbe portare ala guida politica del Movimento una figura meno tollerante nei confronti del Partito democratico. A quel punto la convivenza diventerebbe di fatto impossibile. Il tutto senza considerare la peggiore delle ipotesi, ossia che lo stesso Di Maio, nel disperato tentativo di salvare la sua posizione, possa decidere di far saltare il banco per tornare alle elezioni.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza Giuseppe Conte luigi di maio movimento 5 stelle politica

ultimo aggiornamento: 23-11-2019


M5S contro Pd, scatta l’allarme a Palazzo Chigi: il governo durerà?

È morto Franco Ortolani, senatore e geologo