La crisi in casa Red Bull: il caso Horner secondo Jos Verstappen
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

La crisi in casa Red Bull: il caso Horner secondo Jos Verstappen

Christian Horner

Tensioni in Red Bull: Jos Verstappen punta il dito contro Christian Horner, delineando un futuro incerto per la scuderia di Formula 1.

La scuderia Red Bull si trova al centro di un vero e proprio vortice di tensioni e incertezze, con Jos Verstappen, padre del campione Max, che lancia accuse pesanti nei confronti di Christian Horner, attuale Team Principal. In un’intervista rilasciata ai media inglesi, Verstappen senior non usa mezzi termini: “Horner fa la vittima ma è lui il problema”, dichiara, mettendo in dubbio la sostenibilità della sua permanenza nel ruolo.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Christian Horner
Christian Horner

Le accuse di Jos Verstappen: uno sguardo al futuro di Red Bull

Secondo Verstappen, la situazione attuale non è buona per la squadra e sta causando un allontanamento delle persone, con il rischio concreto di vedere la squadra frammentarsi a causa delle crescenti tensioni. La performance eccellente della Red Bull, evidenziata dalla doppietta nel Gran Premio del Bahrain, non sembra placare gli animi, anzi.

Il caso Hornerleaks e la difesa di Verstappen

Nel corso dell’intervista con il “Daily Mail”, Jos Verstappen si distanzia anche dalle accuse mosse anonimamente a Horner, negando di essere l’autore dell’Hornerleaks che ha agitato il paddock di Sakhir. La sua posizione sembra chiara: non avrebbe senso minare la stabilità della squadra proprio mentre suo figlio Max sta ottenendo successi ininterrotti. Eppure, il suo attacco non risparmia critiche a Horner, il quale, pur essendo stato scagionato dalle accuse di comportamento inappropriato, rimane al centro delle controversie.

Il futuro di Red Bull appare quindi incerto, con il “circo iridato” della Formula 1 che si sposta verso nuove tappe, ma con una squadra che deve fare i conti con problemi interni che vanno oltre le vittorie in pista. La situazione richiede una soluzione radicale, suggerisce Verstappen, lasciando presagire possibili sviluppi drastici nel management del team.

Il caso Red Bull mette in luce le dinamiche complesse e le sfide che i team di Formula 1 devono affrontare, non solo in termini di performance sportiva ma anche nella gestione interna e nelle relazioni tra i suoi membri. La vicenda Horner potrebbe segnare un punto di svolta per la scuderia, con possibili ripercussioni sul futuro prossimo della competizione automobilistica più seguita al mondo.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2024 18:12

Milan: shock, minacce di morte a Pulisic

nl pixel