Come fare la dichiarazione dei redditi congiunta

Siete sposati e dovete presentare la dichiarazione dei redditi? Volete presentarla facendo la dichiarazione congiunta? Qui vi spieghiamo come funziona

Per i coniugi è possibile presentare la dichiarazione dei redditi congiunta, che in realtà non è un metodo molto conveniente per quanto riguarda le tasse da pagare. Anche perché la dichiarazione dei redditi sarà si unica, ma i moduli da compilare saranno comunque di cose due.

QUANDO È POSSIBILE EFFETTUARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI CONGIUNTA?

La dichiarazione congiunta è possibile quando entrambi i coniugi possiedono dei redditi tali da dover essere dichiarati annualmente e, quando, almeno uno dei due utilizza il modello 730. Quando si rispettano questi requisiti si può presentare la domanda in forma congiunta o al sostituto d’imposta oppure a un Caf o a un professionista abilitato. Nella dichiarazione andrà indicato come dichiarante il coniuge che ha come sostituto d’imposta il soggetto al quale viene presentata la dichiarazione.

CI SONO DEI VANTAGGI ECONOMICI?

Presentando la dichiarazione dei redditi congiunta si potrà ottenere un risparmio solo sui tempi di consegna, mentre sulle questioni economiche non ci saranno vantaggi. L’unica cosa che subentra è un regime di responsabilità solidale nel versamento delle imposte che vengono calcolate nella dichiarazione dei redditi.
certificato_unicasim

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-01-2017

Massimiliano Monti

X