Formula 1, la Ferrari non uscirà dal circus. Ma non sono escluse ‘nuove avventure’ per il Cavallino.

Tensione nel Circus, ma davvero la Ferrari potrebbe lasciare il mondo della Formula 1? Impossibile,le indiscrezioni che hanno fatto seguito alle parole di Binotto, che in realtà ha fatto sapere che il Team potrebbe decidere di guardare altrove. Ma non ha annunciato nessun possibile ritiro dal magico mondo della F1.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Davvero la Ferrari potrebbe lasciare la Formula 1? No…

Il nodo è legato al tetto dei salari. Nel caso in cui il limite massimo dovesse ulteriormente essere abbassato, il Cavallino dovrebbe procedere con ulteriori tagli salariali o del personale. E la Rossa non sembra intenzionata a percorrere questa strada.

Da qui lo scontro nato in seno alla Formula 1, con la Ferrari che ha acceso la miccia e le altre Scuderie che hanno preso posizione. Alcune hanno deciso di andare allo scontro frontale con la Rossa, andando ad esasperare la situazione.

La Scuderia Ferrari desidera chiarire cosa ha detto Mattia Binotto nella sua intervista pubblicata dal Guardian. Non ha mai menzionato il fatto che la Scuderia Ferrari possa lasciare la F1, al contrario, ha detto che non vorremmo essere messi in condizione di dover esaminare ulteriori opzioni, oltre a continuare a correre in F1, per distribuire il nostro DNA da corsa, nel caso in cui il budget cap venisse ulteriormente ridotto, mettendo a rischio centinaia di posti di lavoro, recita in effetti la nota diramata dalla Rossa per fare chiarezza sulle dichiarazioni di Binotto.

Sebastian Vettel
Monza 06/09/2019 – prove libere F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Sebastian Vettel

Altri progetti per la Rossa

In realtà sembra difficile che la Ferrari possa lasciare il mondo della Formula 1. Si tratta della casa naturale della Rossa, ci sono anni di storia alle spalle, c’è una tradizione da difendere.

Non è da escludere che nella peggiore delle ipotesi la Rossa possa decidere di ampliare i propri orizzonti esplorando altre categorie procedendo con una redistribuzione delle energie e delle risorse.

Una sfida allettante per la Rossa potrebbe essere la Hypercar, che dovrebbe partire dalla stagione 2020-2021. Si tratta di una categoria al momento ancora marginale e che non sembra aver allettato particolarmente le grandi case automobilistiche. Hanno manifestato interesse solo Toyota e la Glickenhaus. Il problema è che al momento la Ferrari non avrebbe una macchina da far correre nella competizione, quindi dovrebbe dedicarsi anima e corpo al nuovo progetto per farsi trovare pronta al primo appuntamento ufficiale.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 26-04-2020


F1, Binotto: “Con troppi tagli valuteremo altre opzioni”

La Formula 1 studia la ripartenza: porte chiuse e trasferte limitate per i team