Iraq, la Germania annuncia il ritiro di parte della truppe

Iraq, la Germania ritira parte delle truppe

La conferma del Ministero della Difesa, la Germania ritira parte delle truppe dall’Iraq. Secondo la stampa i militari italiani hanno lasciato la base Usa di Baghdad.

Iraq, la Germania ritira parte delle truppe impiegate sullo scenario per l’operazione anti-Isis. Il Ministero della Difesa ha confermato la notizia, rimbalzata nelle ultime ore sui principali media nazionali e internazionali.

La Germania ritira parte delle truppe dall’Iraq

Dalla Germania fanno sapere che il ritiro di parte delle truppe dall’Iraq inizierà in tempi brevi. La decisione è legata all’escalation di tensione in Medio Oriente. I focolai sono due. Da una parte lo scontro tra l’Iran e gli Usa dopo l’uccisione del Generale Soleimani. Dall’altra parte in Libia continua una guerra senza quartiere, combattuta città per città e via per via.

Sul ritiro delle truppe tedesche influisce direttamente – ovviamente – l’uccisione di Soleimani, che ha spostato gli equilibri rendendo instabile uno scenario dove ora le forze occidentali non sono particolarmente gradite.

Esercito
Esercito

La Stampa, militari italiani lasciano la base americana a Baghdad

Stando a quanto riferito da la Stampa, nel corso della notte i soldati italiani hanno lasciato la base americana a Baghdad. Si tratterebbe di una decisione precauzionale per evitare il coinvolgimento dei militari italiani in una possibile rappresaglia contro gli Stati Uniti.

Secondo la Stampa hanno lasciato la base statunitense o tutti gli italiani impegnati nell’operazione di addestramento delle forze di sicurezza irachene. Il ritiro, o meglio lo spostamento sarebbe stato deciso dallo Stato Maggiore dell’Esercito. Ovviamente in accordo con i vertici della Nato. I militari italiani si troverebbero in una zona poco distante dalla base ma considerata sicura.

ultimo aggiornamento: 07-01-2020

X