La Honda lascia la Formula 1 alla fine nel 2021. La Red Bull deve trovare un nuovo motore.

ROMA – La Honda lascia la Formula 1 alla fine del 2021. L’annuncio è stato dato dalla stessa casa automobilistica in una conferenza stampa organizzata a Tokyo.

Red Bull e AlphaTauri rimaste senza motore

Una decisione arrivata improvvisamente con Red Bull e AlphaTauri che nei prossimi mesi dovranno trovare un nuovo motore. Le due scuderie speravano di poter contare sull’apporto della Honda nel 2022 per cercare di conquistare il titolo iridato.

Entrambi i team sono al lavoro per cercare di trovare una nuova azienda pronta a sostenere le squadre nel raggiungere i propri obiettivi. Le novità sono attese nelle prossime settimane con la Red Bull chiamata a dare risposte importanti. Una vicenda che mette a forte rischio il futuro di Max Verstappen visto che l’olandese ha bisogno di garanzie. E la Mercedes è pronta a scommettere su di lui in caso di rottura con la Red Bull.

Max Verstappen
Monza 06/09/2019 – prove libere F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Max Verstappen

Horner: “Comprendiamo le difficoltà delle Honda e le rispettiamo”

La notizia ha colto di sorpresa la Red Bull con Chris Horner, team principal del team austriaco, che ha commentato così la decisione della casa automobilistica giapponese: “Comprendiamo le difficoltà della Honda e la rispettiamo. E’ chiaro che questa decisione genererà grandi sfide per noi, ma come squadra conosciamo i nostri punti di forza e come è successo in passato siamo pronti ad affrontare la questione“. Decisione attesa nelle prossime settimane.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Formula 1 Honda motori News red bull

ultimo aggiornamento: 03-10-2020


Verona, monopattino a 80 chilometri orari in piena notte

Formula 1, Westacott: “La prima gara del 2021 sarà a Melbourne”