Saluto romano allo stadio, la Lazio chiede il risarcimento ai responsabili

Saluto romano allo stadio, la Lazio chiede un risarcimento ai tifosi che hanno fatto chiudere la Curva Nord

La Lazio manda una lettera ai tifosi che hanno fatto il saluto romano in occasione della sfida contro il Rennes chiedendo un risarcimento da 50.000 euro.

Saluto romano allo stadio, la Lazio chiede un risarcimento ai tifosi responsabili del gesto. La società biancoceleste, con una lettera, ha chiesto un risarcimento danni ai tifosi che avrebbero fatto il saluto romano in occasione della partita del 3 ottobre contro il Rennes.

Saluto romano durante Lazio-Rennes, la Lazio chiede il risarcimento ai tifosi. La lettera del club biancoceleste

Con una lettera datata 10 gennaio la Lazio ha chiesto un risarcimento ai tifosi ritenuti responsabili di aver fatto il saluto romano in occasione della partita di Europa League contro il Rennes.

“Dai filmati eseguiti dagli organi Uefa e dalle indagini della polizia conseguenti, è emerso che Lei si è reso responsabile dei comportamenti sanzionati che hanno arrecato un danno quantificabile in 50 mila euro. Pertanto la invitiamo a prendere contatto con la società per concordare una modalità di risarcimento”.

Claudio Lotito
Claudio Lotito

Sospesi gli abbonamenti dei tifosi responsabili

La Lazio ha inoltre sospeso l’abbonamento ai tifosi ritenuti responsabili. Questi soggetti non potranno seguire le prossime tre partite della squadra di Simone Inzaghi, Almeno non dagli spalti dello stadio.

Di seguito un tweet che mostra una parte della lettera inviata dalla S.S. Lazio.

I 50.000 euro

Il gesto ha causato la squalifica della Curva Nord in occasione della sfida casalinga della Lazio contro il Celtic. I cinquantamila euro sono i soldi che la Lazio avrebbe incassato in occasione della gara di Europa League.

L’impegno di Lotito

In diverse occasioni il presidente della Lazio Claudio Lotito aveva fatto sapere di voler aumentare il suo impegno nella lotta agli episodi di razzismo allo stadio. A prescindere dall’esito dell’iniziativa della società, va detto che la Lazio la sua mosso l’ha fatta.

ultimo aggiornamento: 21-01-2020

X