Dl Sblocca Cantieri, la Lega proponela sospensione del Codice Appalti

La nuova sfida della Lega al MoVimento: stop di due anni al codice Appalti

Matteo Salvini propone lo stop di due anni al Codice degli Appalti. Il maxi emendamento al dl Sblocca Cantieri.

ROMA – Matteo Salvini, stop per due anni al codice degli Appalti. Forte dei nuovi equilibri disegnati dal voto delle elezioni europee, il leader della Lega prova a spingere sull’acceleratore per far diventare un po’ più verde questo governo con il Movimento Cinque Stelle.

Dopo aver rilanciato la flat tax e il decreto Sicurezza bis, il leader del Carroccio alza l’asticella e chiede pubblicamente lo stop di due anni al Codice degli Appalti.

Matteo Salvini
fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/

Dl Sblocca Cantieri, la Lega chiede la sospensione di due anni del Codice per gli Appalti

La proposta della Lega è stata presentata con un maxi-emendamento al decreto Sblocca Cantieri. Il provvedimento avanzato dal partito di Salvini prevede la sospensione sperimentale delle disposizioni che regolano gli appalti pubblici. L’emendamento propone inoltre l’assegnazione diretta per importi fino a un massimo di 40.000 euro.

Come riferito dall’Adnkronos, la Lega tratta anche il tema delle grandi commissioni e propone una procedura negoziata con la consultazione di almeno dieci operatori economici per i lavori di importo compreso tra i 150 e i 350.000 euro.

Dai 350.000 fino al milione si propone la procedura negoziata con la consultazione di almeno quindici operatori.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/salviniofficial

L’obiettivo della Lega e il rischio Mafia

Scopo della Lega è quello di rilanciare i cantieri sbloccando le piccole e grandi opere, dando lavoro e dando nuova linfa all’economia italiana, ancora ferma al palo nonostante la politica espansiva messa in campo dal governo.

Come evidenziato prontamente da diverse sigle sindacali e non solo, il rischio forte è quello di agevolare i processi di infiltrazione mafiosa negli appalti e nei grandi cantieri.

ultimo aggiornamento: 31-05-2019

X