La nuova Ferrari avrebbe seri problemi di aerodinamica. L’indiscrezione arriva dai media tedeschi che citerebbero fonti qualificate di Maranello.

Iniziano a circolare le prime indiscrezioni sulla Ferrari del 2020 e le notizie che arrivano sono tutt’altro che confortanti. Stando a quanto riferito dalla Germania, la nuova monoposto ha seri problemi di aerodinamica.

Le indiscrezioni del mese di gennaio

Ma partiamo dalle precisazioni. Siamo ovviamente nel campo delle ipotesi. La monoposto sarà presentata solo il prossimo 11 febbraio ed esordirà in pista una settimana dopo. Le indiscrezioni del mese di gennaio, quindi, come ha solito lasciano il tempo che trovano.

Dalla Germania, seri problemi di aerodinamica per la nuova Ferrari

Fatta la dovuta premessa arriviamo all’indiscrezione che arriva dalla Germania. I media tedeschi, che sostengono di citare fonti affidabili provenienti direttamente da Maranello, segnalano seri problemi di aerodinamica per la nuova Ferrari del 2020. Le criticità, secondo Auto Bild, sarebbero emerse in occasione dei test nella galleria del vento, dove la Rossa ha registrato risultati peggiori rispetto alle aspettative.

Leclerc Charles
fonte foto https://twitter.com/ScuderiaFerrari

I problemi emersi nella galleria del vento

“La nuova macchina potrebbe avere un grave difetto nell’aerodinamica, che né gli specialisti del simulatore né gli ingegneri della galleria del vento sono stati in grado di risolvere, recita la soffiata di Auto Bild. I problemi, stando alle ipotesi, nascerebbero dall’assetto ribassato della parte posteriore della monoposto.

“Questa scelta può aiutare in diverse aree, ma se c’è anche solo un piccolo errore, si scatenano una serie di problematiche importanti sull’anteriore non facili da risolvere”.

Il nuovo assetto della Ferrari 2020

Secondo le indiscrezioni, la Ferrari del 2020 sarebbe stata concepita traendo ispirazione dall’assetto della Red Bull, nota proprio per il posteriore ribassato. L’idea sarebbe quella di migliorare l’aerodinamiche guadagnando velocità anche in curva preservando gli pneumatici. Ma in caso di errore i risultati potrebbero essere davvero poco incoraggianti.


Dieselgate, multa da 196,5 milioni di dollari in Canada per la Volkswagen

F1, a Montecarlo e in Francia arrivano le Tribune Leclerc per i tifosi della Ferrari